iscrizionenewslettergif
Psicologia

L’uomo più attraente? Quello che sa ballare

Di Redazione19 marzo 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Richard Gere in "Shall we dance?"

Richard Gere in "Shall we dance?"

Pensate a Patrick Swayze, indimenticabile in “Dirty Dancing”. O a Richard Gere, ballerino provetto in “Shall We Dance?”. Sembra che non sia solo il cinema a subire il fascino dell’uomo che ama ballare. Infatti l’uomo che sa muoversi bene sulla pista risulta più seducente. La conferma arriva da uno studio degli psicologi dell’Università tedesca di Göttingen, pubblicato sulla rivista Personality and individual differences.

Alle volontarie sono stati mostrati i videoclip di 40 uomini impegnati ad ancheggiare sulle note di una canzone di Robbie Williams, “Let Me Entertain You”. Nei video visi e vestiti degli improvvisati ballerini erano indistinguibili: l’unico criterio che le donne avevano per giudicarne il fascino era l’abilità nella danza.

Ebbene, gli uomini risultati più attraenti erano quelli più abili nella danza. E come se non bastasse, i prescelti dalle donne sono poi risultati da una serie di esami clinici anche i più forti e in salute. Secondo i ricercatori, la donna, inconsciamente, saprebbe riconoscere il partner più adatto a formare una famiglia da come lui si muove in pista.

La coppia perfetta ha volti che si somigliano

Una coppia somigliante Chi si somiglia, si piglia. L'antico proverbio è oggi dimostrato dalla scienza. "Nella scelta del ...

Quando svegliarsi è un trauma

Quando svegliarsi è un trauma Risveglio sinonimo di trauma. Chissà per quanti di voi, nottambuli e non, il suono della ...