iscrizionenewslettergif
Politica

Pdl Treviglio: mercoledì apre il Formigoni Point

Di Redazione16 marzo 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Le bandiere del Pdl

Le bandiere del Pdl

TREVIGLIO — Il Pdl di Treviglio si mobilita per la campagna elettorale. La sezione locale del partito organizzerà gazebo elettorali sabato mattina 20 marzo presso il mercato locale e nel pomeriggio del 20 e del 21 in Piazza Luciano Manara.

Inoltre il Coordinamento provinciale del PdL ha organizzato un pullman per tutti quelli che volessero partecipare alla grande manifestazione di Roma, sabato 20 marzo con partenza dal Piazzale del Palafacchetti alle ore 5,30 a.m. da Treviglio (le prenotazioni potranno essere effettuate ai seguenti recapiti telefonici: 035/234964 oppure 339/4991627).

Da mercoledì 17 marzo, inoltre, sarà aperta la nuova sede del PdL Formigoni info-point in Via Roma 26 a Treviglio. Presso la sede del partito si potrà ritirare il materiale informativo relativo al programma del Presidente Roberto Formigoni e dei candidati al Consiglio Regionale.

“Nelle tre legislature di Roberto Formigoni, la Lombardia ha conquistato i vertici dell’eccellenza grazie ai suoi cittadini e quindi alle sue imprese, ai suoi ospedali, alle sue università, alla qualità sociale ed è diventata modello da imitare non solo in Italia ma anche in Europa” spiega il coordinatore trevigliese del Pdl Pinuccia Prandina. “In questi 15 anni – sostiene sempre Prandina – si è consolidato, insieme anche a tutti i 1546 Comuni e le 12 Province lombarde che sono coinvolti, il benessere, la centralità della famiglia, il diritto allo studio, il diritto
alla casa, il diritto all’assistenza”.

Nella prossima legislatura il Pdl intende promuovere, all’interno del federalismo, una fiscalità a favore della famiglia, che tenga conto del numero di componenti e dei carichi familiari fino ad arrivare all’introduzione del “quoziente familiare”, perché chi ha carichi familiari più onerosi non può pagare le tasse in egual misura rispetto a chi non ne ha. La proposta, a dire il vero, è stata lanciata per primi dall’Udc. Il Pdl di Treviglio l’ha fatta propria e a sostegno del “quoziente familiare” ha presentato da tempo una mozione al Consiglio Comunale.

A Bergamo dopo il malore, Di Pietro scherza: sta peggio il Pdl

Antonio Di Pietro BERGAMO -- Dopo il malore che lo ha colpito durante un comizio a Verbania domenica ...

Misiani (Pd): scuole bergamasche in dissesto finanziario

Antonio Misiani BERGAMO -- La situazione finanziaria delle scuole bergamasche è davvero precaria. Lo sostiene il deputato ...