iscrizionenewslettergif
Politica

Scotti Foglieni: puntare sul made in Italy di qualità, inimitabile

Di Redazione12 marzo 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Lavoratrici cinesi in un laboratorio

Lavoratrici cinesi in un laboratorio

BERGAMO — “Se Topolino non può essere clonato, allora neanche il Parmigiano Reggiano e i prodotti della nostra terra possono esserlo. Il made in Italy e i suoi prodotti sono ineguagliabili”. Lo ha detto il candidato del Pdl alle elezioni regionali Carlo Scotti Foglieni, rispondendo all’appello di Alberto Barcella affinchè la politica dia una mano alle imprese.

“La differenza fra i nostri prodotti e quelli cinesi è sostanziale – spiega Scotti Foglieni – qualità, fatica, lavoro e passione centenaria contro formule sterili e prodotti ricreati in laboratorio. Sicurezza alimentare, gusto e tradizione sono alla base del nostro salutare comparto . Niente che cinesi o altri possano anche solo lontanamente immaginare. Non si raggiunge facilmente l’eccellenza, e noi siamo l’eccellenza! Degli improvvisati apprendisti stregoni non arriveranno mai nemmeno a sfiorare i nostri elevati standard”.

“La rivalutazione del territorio, dell’agricoltura e dell’indotto, che gli ruota attorno, devono essere di primaria importanza – sostiene il candidato del Pdl -. Per questo devono aumentare i mercati dei contadini, i punti di rivendita diretta, i marchi di qualità e i consorzi di tutela. Questo è il metodo giusto da seguire. Non ne sono preoccupato da fenomeni di spionaggio con occhi a mandorla, infastidito si. I cinesi e chi come loro riprodurranno l’impossibile, poi però capiranno che l’impossibile è raggiungerci”, conclude Scotti.

Berlusconi all’attacco: tentano una porcheria

Silvio Berlusconi all'attacco nel comizio di oggi ROMA -- Silvio Berlusconi torna all'attacco di magistratura e sinistra e arringa il popolo degli ...

Elezioni, massima vigilanza ai seggi

Un'auto della Polizia ROMA -- Massimo impegno e rigore nella vigilanza dei seggi elettorali e nelle scorte del ...