iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Psicologia

Ai maschi trentenni il record dell’insensibilità

Di Redazione10 marzo 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Insensibile

Insensibile

Il senso di colpa? Decisamente più spiccato nelle donne. E troppo poco pronunciato negli uomini. Il record dell’insensibilità spetta ai ragazzi tra i 25 e i 33 anni. A sostenerlo è uno studio condotto dai ricercatori dell’Università dei Paesi Baschi guidati da Itziar Etxebarria e pubblicato sullo Spanish Journal of Psychology.

La ricerca è stata effettuata su tre gruppi di persone divisi per età – 156 adolescenti, 96 giovani adulti (25-33 anni) e 108 adulti (40-50 anni) – ed equamente composti da maschi e femmine. I volontari sono stati sottoposti ad un noto test in grado di calcolare il livello di sensibilità interpersonale, e a un questionario sul senso di colpa creato appositamente per lo studio.

Incrociando i dati, è emerso che il punteggio di intensità della colpa abitualmente sperimentata era, in tutti e tre i gruppi di età, significativamente più alto nelle donne. “Questa differenza è particolarmente marcata nel gruppo degli adulti dai 40 anni in su”, sottolinea Etxebarria.

Inoltre,  adolescenti e giovani donne hanno punteggi più elevati rispetto ai maschi della stessa età: “Questo risultato è probabilmente dovuto a certe pratiche educative che responsabilizzano più le ragazze rispetto ai loro coetanei, e che sono ancora molto diffuse nonostante si creda il contrario”, spiega l`esperto.

Dove si incontra l’anima gemella? Non in chat

L'anima gemella non si incontra in chat L'amore, quello vero, arriverà. Sì, ma dove cercarlo? Da un recente sondaggio sembra proprio che ...

La solitudine è contagiosa

La solitudine è contagiosa Contagiosa, diffusa all'istante, difficile da guarire. Non stiamo parlando dell'influenza stagionale o di un virus, ...