iscrizionenewslettergif
Sport

Talamonti fuori un mese, per Doni niente prova tv

Di Redazione9 marzo 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Leonardo Talamonti

Leonardo Talamonti

ZINGONIA — Una pessima conferma e una sorpresa positiva. Nel giorno della ripresa a Zingonia, le notizie che arrivano dal mondo nerazzurro sono parecchie ma ce ne sono due sicuramente più importanti di tutte.

Partiamo da Cristiano Doni. La stangata, certa secondo molti, non è arrivata: il giudice sportivo infatti ha stilato la lista degli squalificati senza prendere alcun provvedimento nei confronti del capitano dell’Atalanta.

Contro l’Udinese Doni era stato pizzicato dalle telecamere in alcuni atteggiamenti di grande nervosismo, nello specifico una testata a Sammarco e un gesto eloquente all’indirizzo di un avversario, ma questa volta la prova televisiva non ha fatto danni: l’unico nerazzurro appiedato è Paolo Bianco, espulso e fermato per una giornata.

La brutta conferma arriva invece dalle condizioni di Talamonti. Sottoposto in mattinata agli opportuni accertamenti, il centrale argentino ha una lesione al bicipite femorale destro. L’assenza, almeno un mese, crea parecchi problemi a Bortolo Mutti proprio in quel reparto difensivo che nelle ultime giornate aveva dato buone risposte.

Con Garics che ha lavorato a parte, così come Ceravolo e Zanetti, la formazione in vista della delicata trasferta di Parma è sempre più un rebus. Capelli sulla fascia o al centro dovrebbe trovare spazio, il rientro di Padoin e il completo recupero di De Ascentis permetteranno al tecnico di ragionare sul cambio di modulo sfruttando Valdes o Doni alle spalle di due punte.

In avanti potrebbero esserci Tiribocchi e lo stesso Doni con Amoruso in alternativa e Chevanton solita mina vagante: se l’uruguagio capirà che andare in campo per combattere da solo contro tutti il suo aiuto sarà prezioso, viceversa rivivremo ancora la stessa delusione di domenica scorsa.

Ultima notizia di giornata, l’anticipo del ritiro a Zingonia. La squadra rimarrà al centro Bortolotti fin da venerdì sera, la rifinitura di sabato mattina sarà seguita dalla partenza per Parma: forse l’ultima grande occasione di scacciare il fantasma della B.

Fabio Gennari

Atalanta, Mutti: servono risultati al di là della logica

Bortolo Mutti ZINGONIA -- Bortolo Mutti è come sempre posato e deciso dietro al bancone delle interviste. ...

L’Albinoleffe fa scuola: studenti inglesi ospiti a Zanica

Bucks New University ZANICA -- Per il secondo anno consecutivo U.C. AlbinoLeffe assume uno stile “british”.  Da domani, ...