iscrizionenewslettergif
Sport

Che tristezza, si è spento Tonino Carino da Ascoli

Di Redazione9 marzo 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Tonino Carino da Ascoli

Tonino Carino da Ascoli

ANCONA — Come ogni mattina, prima di iniziare il lavoro, ho dato un’occhiata ai giornali on-line. Tante notizie, alcune davvero strane e altre interessanti ma forse ancora difficili da capire senza prima aver preso un buon caffè. Ce n’è una però che ti colpisce dentro, quelli cresciuti a pane e calcio come me non possono restare impassibili.

Se n’è andato Tonino Carino da Ascoli. Già, proprio lui. L’uomo il cui cognome, nell’immaginario collettivo del popolo pallonaro, è sempre stato legato alla città marchigiana. Raccontava le gesta dell’Ascoli di Rozzi, entrava ogni domenica nelle nostre case poco più tardi delle 18 e con una tranquillità disarmante parlava dentro immagini che i tifosi di tutta italia vedevano per la prima volta.

Non c’era Sky, le partite in diretta erano solo quelle rubacchiate dal vicino super tecnologico che con la parabola beccava la bassa frequenza. Tonino Carino, ma anche Paolo Valenti e tutti gli altri inviati di quell’epoca, ha riempito le nostre domeniche diventando ben presto dei miti intramontabili.

Per chi come me cerca di scrivere il calcio è stato un esempio, probabilmente ci sono espressioni che ho fatto mie avendole ascoltate tante e tante volte in televisione. Ricordo il Drive-In e la battuta di Ezio Greggio: “E’ lui o non è lui? Cerrrrrto che è lui! Tonino Carino da Ascoli”. Oggi, a soli 65, tutti coloro che ripensano con nostalgia a quel calcio vintage e un po’ sfuocato si sentono un po’ orfani. La voce si è spenta, il mito invece non può scomparire.

Fabio Gennari

Mondonico e l’Albinoleffe in campo con i Lions

L'appuntamento in programma nel prossimo fine settimana BERGAMO -- Emiliano Mondonico non è uno come gli altri. Allenatore d'esperienza, di ottimo livello ...

Atalanta, Mutti: servono risultati al di là della logica

Bortolo Mutti ZINGONIA -- Bortolo Mutti è come sempre posato e deciso dietro al bancone delle interviste. ...