iscrizionenewslettergif
Bergamo

Aggredisce fruttivendolo per le banane: condannato a 6 mesi

Di Redazione9 marzo 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un negozio di frutta

Un negozio di frutta

CENTRO CITTA’ — Sul cartello fuori dal negozio c’era scritto: banane in offerta. E lui quelle banane le voleva proprio, tanto che quando il fruttivendolo gli ha detto che le aveva finite ha dato in escandescenze, fino a venire alle mani.

E’ stato condannato a 6 mesi e 20 giorni il 51enne di Bergamo che il 25 febbraio scorso in via Suardi aveva aggredito un negoziante per questi futili motivi. L’uomo ha dei precedenti penali. Nella zuffa con il fruttivendolo, scatenata appunto dalle banane, era intervenuto anche un Carabinieri che cercava di placare gli animi. Il militare è stato preso a calci dal folle, e così sono scattate le manette.

Il cinquantunenne è finito davanti al giudice ed è stato condannato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, ma non per aver aggredito il fruttivendolo, dal momento che questi non ha sporto denuncia. L’aggressore, dopo l’emissione della condanna, è stato scarcerato con l’obbligo di firma.

Tribunali: 6 milioni di cause pendenti, ma per i giovani avvocati non c’è spazio

Il tribunale di via Borfuro BERGAMO -- Nelle cancellerie dei tribunali civili la fila si allunga e la montagna di ...

Meteo: neve su tutta la Lombardia, ma venerdì migliora

Il centro città durante l'ultima nevicata updated BERGAMO -- sarà una giornata decisamente nevosa. Su gran parte dell'Europa è infatti presente ...