iscrizionenewslettergif
Politica

Il Tar dà ragione a Formigoni: centrodestra riammesso alle Regionali

Di Redazione6 marzo 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Roberto Formigoni

Roberto Formigoni

MILANO — Chissà se servirà per placare le polemiche. Roberto Formigoni torna in corsa per le elezioni regionali: il Tar della Lombardia ha infatti accolto la richiesta di sospensiva avanzata dalla lista dell’attuale governatore. In questo modo la decisione della Corte d’Appello viene “annullata” e il presidente della Regione può prendere parte alle prossime elezioni. Nell’ordinanza del Tar si sottolinea come la richiesta dei legali del Pdl sia stata accolta, in tal senso il consiglio “sospende gli atti impugnati e dichiara ammessa la lista per la Lombardia”.

Secondo il Tar “è indubbio che l’ufficio centrale regionale della Corte di Appello di Milano avesse giá espresso la sua decisione su ammissione della lista” quindi il quale il ricorso dei legali del Pdl risulta valido. L’ordinanza non ha tenuto conto del decreto “salva Pdl” approvato venerdì sera dal Consiglio dei ministri. Tra pochi giorni si potrà avere anche l’ordinanza delle motivazioni del Tar. L’ordinanza è comunque appellabile al Consiglio di Stato.

“Abbiamo dimostrato di avere perfettamente ragione” è stato il commento di Roberto Formigoni, dopo aver appreso la notizia che il Tar della Lombardia ha accolto la richiesta di sospensiva del provvedimento della Corte d’Appello di Milano, riammettendo quindi alle elezioni la sua lista “Per la Lombardia”.

Napolitano, messaggio su internet: non sostenibile l’esclusione del Pdl

Il messaggio del presidente della Repubblica sul sito ROMA -- Ha scelto internet il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per spiegare il delicato ...

E intanto Formigoni fa un salto all’Orio Center

Roberto Formigoni quest'oggi a Orio Center ORIO AL SERIO -- Mentre il Tar stava decidendo della sua sorte, Roberto Formigoni continuava ...