iscrizionenewslettergif
Italia

Gruppo choc sui bimbi down, scoperto l’autore: è un cingalese di 19 anni

Di Redazione6 marzo 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Facebook

Facebook

E’ un diciannovenne cingalese il promotore del gruppo-choc apparso su Facebook intitolato “Tiro al bersaglio con i bambini down” che finì su tutti i giornali qualche settimana fa provocando la reazione immediata della rete e della Polizia postale che, su mandato del ministro degli Interni Maroni chiuse in un battibaleno quella delirante comunità virtuale.

Il gruppo, prima della chiusura, aveva oltre 1.300 iscritti. Ma è scattata la protesta sul web e il ministro Carfagna ha annunciato che i responsabili sarebbero stati perseguiti. L’autore è stato scoperto dalla polizia postale di Roma e della Sicilia Orientale. Il giovane, affetto da disturbi comportamentali, è stato denunciato per istigazione a delinquere.

LEGGI ANCHE
Su Facebook gruppo delirante contro i bimbi down

Su Facebook un gruppo delirante contro i bimbi down

Ennesima nefandezza su Facebook ROMA -- Non c'è mai limite alle bassezze umane. Ma stavolta è stato toccato il ...

Primo giorno di lavoro fuori dal carcere per Renato Vallanzasca

Il primo giorno di lavoro per Renato Vallanzasca MILANO -- Dopo 40 anni di galera è uscito per la prima giornata di lavoro ...