iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

I bimbi accuditi dai nonni rischiano il sovrappeso

Di Redazione5 marzo 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Rischio sovrappeso

Rischio sovrappeso

I bambini che vengono curati dai nonni rischiano maggiormente di essere sovrappeso. A rivelarlo uno studio britannico dell’University College of London e pubblicato sull’International Journal of Obesity.

Lo studio ha monitorato la salute dei bambini di età compresa tra i nove mesi e tre anni tra il 2000 e il 2001. I risultati hanno dimostrato che i bambini accuditi dai nonni avevano un rischio superiore del 15 per cento di sviluppare il sovrappeso – problema che in Gran Bretagna riguarda il 25 per cento dei bambini in età prescolare.

Nessun rischio invece per i bimbi che frequentavano l’asilo nido o che erano accuditi da una tata. L’analisi, infine, ha individuato che l’aumento del rischio di sovrappeso nei bambini appartenenti ai gruppi socioeconomici più svantaggiati era solo apparente: molti casi di sovrappeso e obesità, infatti, sono stati registrati nelle famiglie più agiate in cui le madri, laureate, svolgono un lavoro che le porta a passare molto tempo fuori casa.

Perché il bimbo piange? Ve lo dice il Pc

Ma la sensibilità di mamma è davvero sostituibile? Il pianto del bebé ha mille sfumature. Ed è diverso a seconda di cosa vuole ...

Bimbi: la timidezza si vince a cavallo

Il contatto con i cavalli Timidezza, ansia, insicurezza. Niente paura. Portate i vostri bimbi a cavallo. Non c'è sport migliore ...