iscrizionenewslettergif
Sport

Volley spettacolo: Foppa battuta 3-2 in casa da Pesaro

Di Redazione4 marzo 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Francesca Piccinini in azione

Arrighetti in azione

BERGAMO — Ragazze, che peccato! Dopo quasi due ore di gioco, la Foppapedretti Bergamo perde al tie-break la gara di andata della Pool 6 di Coppa Cev contro la Scavolini Pesaro e vede complicarsi l’accesso alla Final Four di Cannes.

Le premesse della sfida tra le campionesse d’Europa e quelle d’Italia erano ottime, lo spettacolo andato in scena sul sintetico del PalaNorda non ha affatto deluso le attese. Scambi prolungati, attacchi vincenti ma anche difese incredibili in un mix perfetto di tecnica, tattica ed emozioni.

Il grande rammarico per la squadra di Micelli è relativo al secondo set. Dopo essere passate in vantaggio con il punto dell’1-0, 25-20 conquistato in rimonta con un parziale terrificante di 13-4 quanto Pesaro era avanti 8-12, le rossoblù si sono un po’ cullate sugli allori nel secondo parziale quando le avversarie erano in netta difficoltà.

Invece del colpo di grazia è arrivato la beffa con il 24-26 ospite, nel terzo parziale altra battaglia da raccontare ai nipotini con Piccinini (24) e Lo Bianco in gran spolvero (la sua alzata in tuffo di pugno all’indietro sul 23-22 andrebbe insegnata sui libri) e Del Core(18) solito martello pneumatico.

Le biancorosse di Vercesi sono riuscite poi a portare le avversarie al tie-break e hanno definitivamente conquistato il successo con un 12-15 tirato e favorito dal trend positivo degli ultimi trenta minuti di partita. Tra sette giorni sulla riviera adriatica servirà una vittoria alla FoppaPedretti Bergamo: si affronteranno di nuovo due grandi squadre, può succedere di tutto.

FOPPAPEDRETTI BERGAMO-SCAVOLINI PESARO 2-3 (25-20 25-27 26-24 18-25 12-15)
Foppapedretti Bergamo: Ortolani 13, Fanzini, Serena, Carrara (L) n.e., Furst 9, Merlo (L), Bosetti 7, Piccinini 24, Arrighetti 11, Lo Bianco 1, Del Core 18, Zambelli n.e. All. Micelli
Scavolini Pesaro: S. Usic 12, Garzaro 7, Mari, Wijnhoven (L), Skowronska 24, Saccomani, Marinkovic 9, Ferretti 3, Boscoscuro, Costagrande 27, M. Usic n.e., Guiggi 6. All. Vercesi
Arbitri: Susana Maria Rodriguez Jativa (ESP) e Gennadii Kondakov (UKR)
Durata set: 24’, 31’, 32’, 25’, 16’
Battute Vincenti: Bergamo 7; Pesaro 3
Battute Sbagliate: Bergamo 8; Pesaro 9
Muri: Bergamo 14; Pesaro 15
Spettatori: 1.790
Incasso: € 12.195

Fabio Gennari

Atalanta, 13 goal alla Vever. Cinquina di Chevanton

Il furetto Chevanton ZINGONIA -- Qualche anno fa, sarebbe stata una notizia da prima pagina: l'Atalanta ha fatto ...

La passione non si compra al mercato. Avanti così, la gente si stufa

Finirà tutto? BERGAMO -- Qui non c'entra la sicurezza. Non c'è nessun "alto rischio". Nessuna reale motivazione ...