iscrizionenewslettergif
Bergamo

Nuove passerelle sul torrente Morla

Di Redazione4 marzo 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il torrente Morla

Il torrente Morla

BERGAMO — Saranno consegnati a partire da venerdì 5 marzo, dall’impresa aggiudicataria Ri.Co.Mas di Comun Nuovo, i lavori di realizzazione delle nuove passerelle pedonali sul torrente Morla in via Biava e via Galgario. Il progetto esecutivo prevede un importo complessivo di 128 mila euro (iva compresa).

In via Biava i lavori (che dureranno circa 60 giorni) prevedono la sostituzione della passerella pedonale esistente, che sarà demolita, con una nuova passerella ciclopedonale, in legno lamellare, di tipologia simile a quelle già realizzate lungo la ciclopista del Morla, che garantisce il superamento delle barriere architettoniche.

In via Galgario ci sarà la posa di una passerella pedonale metallica, su nuove pile di appoggio, da affiancare al ponte stradale esistente, al fine di realizzare il tratto di marciapiedi attualmente interrotto in corrispondenza del torrente Morla. Anche in questo caso dureranno di 60 giorni.

I lavori comporteranno, come da indicazioni contenute nel piano di sicurezza e coordinamento approvato, in via Biava angolo via Solari la necessità di occupare parzialmente il piccolo parcheggio pubblico esistente; in via Galgario la necessità di istituire il restringimento della carreggiata stradale nel tratto in corrispondenza del ponte sul torrente Morla.

La direzione dei lavori è affidata all’architetto Pierangelo Manca della Divisione infrastrutture e arredo urbano, che riveste anche il ruolo di coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione lavori.

Le meraviglie dello spazio in mostra al museo Caffi

Un'immagine scattata dal telescopio spaziale Wise CITTA' ALTA -- Il museo di scienze naturali “Enrico Caffi” è lieto di ospitare la ...

Ragazza strangolata: il giudice convalida l’arresto del boliviano

Il tribunale di Bergamo BERGAMO -- Il giudice per le indagini preliminari Bianca Maria Bianchi ha convalidato l'arresto di ...