iscrizionenewslettergif
Bergamo

La Cisl: l’inflazione penalizza pensionati e famiglie disagiate

Di Redazione3 marzo 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'inflazione pesa sulle persone anziane

L'inflazione pesa sulle persone anziane

Per effetto della recessione, l’inflazione si attesta all’1,1 per cento su base annua. Questo significa che le famiglie che hanno beneficiato di un lavoro regolare e degli aumenti contrattuali vedono leggermente aumentato il proprio potere d’acquisto. Al contrario molte altre, per effetto della cassa integrazione o per la perdita del posto di lavoro o perché pensionate vedono ulteriormente ridotto il proprio potere d’acquisto.

La riduzione o l’aumento del potere d’acquisto va rapportato alla dinamica del reddito; in mancanza di tale correlazione si finisce col dare informazioni parziali o distorte.

Quattro i dati rilevati dall’Istat nel mese di febbraio che richiedono una riflessione: le bevande alcoliche e tabacchi che hanno registrato un + 3,8% su base annua, l’abbigliamento e calzature che hanno registrato un + 2,7 % su base annua, i trasporti, che hanno registrato un + 2,9% su base annua, e l’istruzione, con un + 3,0%, sempre su base annua.

In particolare il dato sui trasporti si spiega con i ripetuti aumenti delle tariffe da parte delle FS, con gli aumenti dei pedaggi autostradali e con i continui rincari dei carburanti. Per questi ultimi, in particolare, Adiconsum ripropone l’esigenza di variazioni periodiche e non giornaliere alla pompa e un monitoraggio da parte di un’Autorità indipendente.

Preoccupante è, ad avviso di Adiconsum, il dato dell’istruzione che evidenzia come il diritto allo studio sia sempre meno pubblico e sempre più a carico delle famiglie. Purtroppo, come già denunciato da Adiconsum in occasione della presentazione del nuovo paniere, i dati dell’Istat non rilevano un altro elemento importante per le famiglie e per le imprese: il costo degli interessi sui mutui e sul credito al consumo. Tali interessi sono cresciuti in modo sensibile e pesano sempre di più sui bilanci delle famiglie, tanto che hanno determinato un aumento dell’indebitamento delle famiglie.

Eddy Locati
Adiconsum Cisl

Inflazione: stabili i prezzi degli alimentari a Bergamo

Stabili i prezzi degli alimentari a Bergamo BERGAMO -- A Febbraio 2010, l’indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività (Nic), a ...

Cgil: Bresciani confermato segretario provinciale

Luigi Bresciani BERGAMO -- Si è chiuso poco fa, con l’elezione degli organismi dirigenti, il sesto Congresso ...