iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Poesie

“Amor Aeternus” di Percy Bysshe Shelley

Di Redazione3 marzo 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Ricchezze e signorie scompaiono nella massa
del grande mare del giusto e dell’ingiusto umano,
quando è la volta che il nostro possesso scada;
ma l’amore, anche se maldiretto, è tra quelle
cose che sono immortali, e sorpassano
tutta quella fragile materia che saremo – o siamo stati.

“C’era una volta” di Giuseppe Ungaretti

coffeemoonBosco Cappuccio ha un declivio di velluto verde come una dolce poltrona Appisolarmi là ...

“Per mare” di Mario Luzi

nottemare1Nel più alto punto dove scienza è oblìo d'ogni sapere e certezza, mi dicono, certezza ...