iscrizionenewslettergif
Poesie

“C’era una volta” di Giuseppe Ungaretti

Di Redazione2 marzo 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Bosco Cappuccio
ha un declivio
di velluto verde
come una dolce
poltrona

Appisolarmi là
solo
in un caffè remoto
con una luce fievole
come questa
di questa luna.

“Il figlio” di Pablo Neruda

lagogabbianiAhi figlio, sai, sai da dove vieni? Da un lago di gabbiani bianchi e affamati. Vicino all'acqua d'inverno io e ...

“Amor Aeternus” di Percy Bysshe Shelley

Love-ForeverRicchezze e signorie scompaiono nella massa del grande mare del giusto e dell'ingiusto umano, quando è la ...