iscrizionenewslettergif
Politica

Calderoli: il sistema di voto dei residenti all’estero è ridicolo

Di Redazione27 febbraio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Roberto Calderoli

Roberto Calderoli

ROMA — “Il sistema di voto per i residenti all’estero è ridicolo ed è un’assurdità che ci siano dei parlamentari eletti all’estero”. Lo ha detto il ministro per la Semplificazione normativa Roberto Calderoli.

“I nostri cittadini – spiega il ministro bergamasco – che vivono all’estero hanno il diritto di votare, con modalità serie e non con le attuali, ma per i parlamentari di casa nostra: ‘no representation without taxation”.

Scotti Foglieni (Pdl): il mio modo di fare politica è diverso

Scotti Foglieni: nel Pdl serve un cambiamento BERGAMO -- Il suo modo di parlare è schietto e diretto. Le sue idee politiche ...

Restauro del Donizetti: Bondi pensa a un accordo con le banche

Da sinistra, il ministro Bondi, l'assessore Sartirani e il sindaco Tentorio BERGAMO -- Per il restauro del teatro Donizetti il ministero dei Beni culturali sta pensando ...