iscrizionenewslettergif
Salute

Crisi: un italiano su dieci rinuncia alle cure

Di Redazione26 febbraio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Con la crisi gli italiani rinunciano persino alle cure

Con la crisi gli italiani rinunciano persino alle cure

Sorprendenti, ma soprattutto allarmanti i dati di una recente inchiesta su crisi e salute. Un italiano su dieci, per difficoltà economiche, è stato costretto a rinunciare a cure e spese mediche. Famiglie a basso reddito (sotto i mille euro al mese), monoparentali e con malati cronici, i  nuclei più colpiti. È quanto emerge dall’inchiesta che l’associazione Altroconsumo ha condotto presso un campione di oltre 1.100 cittadini italiani, tra i 25 e 74 anni.

Stando agli esiti dell’indagine, per molte famiglie italiane le cure mediche rischiano di trasformarsi in una vera e propria catastrofe economica. Al punto da costringere a rinunciare a beni essenziali come il cibo o il riscaldamento della casa d’inverno. E quindi si rinuncia. Non c’è scelta. Si calcola che in Italia la spesa annua per la salute sia il 14 per cento delle uscite del nucleo familiare: in media 273 euro al mese a persona, contro i 126 del Belgio, i 215 del Portogallo e i 233 della Spagna. Un terzo di chi non è riuscito ad accedere alle cure per motivi economici ritiene che ciò abbia avuto conseguenze serie in termini di salute, soprattutto per i bambini.

Chi decide di affrontare le spese è costretto a tagliare su altre voci di spesa nel bilancio familiare: il 40 per cento del campione dichiara di aver rinunciato almeno una volta all’acquisto di capi d’abbigliamento; più di uno su tre ha smesso di andare al cinema o al ristorante; il 20 per cento ha eliminato viaggi e vacanze. La speranza è che il progetto avviato a Tallinn nel 2008, in cui gli Stati europei membri dell’Organizzazione mondiale della sanità si sono impegnati a migliorare i servizi sanitari, dia qualche risultato concreto.  Perché il diritto alla salute è un diritto umano fondamentale. Per tutti. Soprattutto per chi non ce la fa.

Dopo lo sport un piatto di pasta

Un piatto di pasta dopo lo sport No al digiuno dopo lo sport. Gli effetti del fitness sulla salute dipendono infatti da ...

Carote lesse per una pelle da ventenne

Un piatto di carote lesse Carote cotte e non pelate. Pare essere questo l'elisir di bellezza e giovinezza per la ...