iscrizionenewslettergif
Politica

Il ministro Bondi in visita a Bergamo

Di Redazione25 febbraio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il ministro dei Beni culturali Sandro Bondi

Il ministro dei Beni culturali Sandro Bondi

BERGAMO — Comincia la passerella dei big della politica in vista delle prossime elezioni regionali. Domani, venerdì 26 febbraio, il ministro ai Beni culturali, Sandro Bondi sarà a Bergamo per vedere di persona la situazione del Teatro Donizetti. La struttura nei prossimi tempi sarà oggetto di lavori di recupero per una spesa complessiva di 20 milioni di euro.

Nel corso dell’incontro sarà presentata la storia del teatro, il suo rapporto con la lirica e il progetto del restauro. Bondi arriverà a Bergamo alle 17.30 e farà tappa prima tappa al teatro cittadino. Ad accoglierlo troverà il sindaco di Bergamo Franco Tentorio e l’assessore comunale alla cultura Claudia Sartirani. Con loro anche lo stato maggiore del Pdl bergamasco, con i commissari provinciali Gregorio Fontana e Alessandra Gallone, nonchè il direttore del Teatro Donizetti Massimo Boffelli.

Di seguito, il ministro raggiungerà alle 18 l’Auditorium in Piazza della Libertà per la presentazione del libro “Viva l’Italia – tre giovani tra Zogno e Reggio Calabria” del consigliere uscente e candidato alle prossime regionali Carlo Saffioti.

Formigoni: con le nostre iniziative la qualità dell’aria è migliorata

Il presidente della Regione Roberto Formigoni MILANO -- "La qualità dell'aria è migliorata grazie alle politiche di divieti e incentivi messe ...

L’Udc mette online il test antidroga dei parlamentari. Pezzotta: non vale nulla

Savino Pezzotta e il suo cartellone di propaganda BERGAMO -- Operazione trasparenza. E' quanto sta cercando di fare l'Udc con i suoi esponenti. ...