iscrizionenewslettergif
Politica

Dalla Regione 15 milioni per solare ed energie rinnovabili

Di Redazione23 febbraio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il Pirellone, sede della Regione Lombardia

Il Pirellone, sede della Regione Lombardia

MILANO — La Giunta regionale ha approvato, su proposta dell’assessore alla Sviluppo sostenibile Massimo Buscemi due bandi per la diffusione dell’energia solare e per l’utilizzo delle fonti rinnovabili negli edifici pubblici.

I bandi sono finanziati dalla Regione e dal Ministero dell’Ambiente con 15 milioni di euro. Beneficiari i Comuni e i loro Consorzi, le Comunità montane, le Province, le Aler, le fondazioni e le aziende pubbliche.

“L’individuazione degli edifici oggetto dell’intervento – ha spiegato l’assessore – avverrà a seguito di una selezione pubblica effettuata da Regione Lombardia in accordo con il Ministero dell’Ambiente”.

Il primo bando – per la diffusione di impianti ad energia solare – ha una dotazione di 9 milioni: 7 per l’installazione di impianti solari termici e 2 per progetti basati sull’impiego della tecnologia solare, cioè soluzioni innovative che utilizzano il sole per produrre, ad esempio, acqua calda o vapore ma non energia elettrica.

Per il secondo bando – per l’utilizzo delle fonti rinnovabili in edilizia – sono stanziati 6 milioni: 5 milioni per interventi di riqualificazione energetica e 1 per la realizzazione di uno o più edifici a emissioni zero.

I bandi, il cui contributo massimo non potrà superare il 50 per cento del costo complessivo, saranno disponibili nelle prossime settimane, cioè appena ci sarà il via libera del Ministero dell’Ambiente.

Il sindaco: orti, Parco Suardi e sala espositiva secondo noi

La simulazione della nuova sala espositiva della Gamec BERGAMO -- Riceviamo e pubblichiamo questa lettera aperta del sindaco di Bergamo Franco Tentorio e ...

Scuole e asili: la Regione stanzia 1,4 milioni per la Bergamasca

La sede della Regione Lombardia MILANO -- E' di 11.850.000 euro lo stanziamento deciso dalla Giunta regionale, su proposta dell'assessore ...