iscrizionenewslettergif
Psicologia Salute

Generosi si nasce, ma non si diventa

Di Redazione22 febbraio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Generosi (e cortesi) si nasce

Generosi (e cortesi) si nasce

Generosi si nasce. E purtroppo non si diventa. La tendenza all’altruismo ha origine infatti dall’attivazione dell’amigdala, la zona cerebrale che regola l’intuizione e le emozioni. È quanto emerge dallo studio pubblicato su  Nature Neuroscience dai ricercatori della Tamagawa University di Tokyo, in Giappone.

La ricerca è stata condotta su 39 persone – 25 altruisti e 14 egoisti -che sono state invitate a svolgere dei test in cui era necessario distribuire del denaro, mentre il loro cervello veniva monitorato attraverso una risonanza magnetica funzionale. Durante l’esperimento, com’era prevedibile, i generosi tendevano a donare i soldi agli altri, mentre gli individualisti preferivano tenere per loro stessi la somma maggiore.

Alla fine dell’esperimento è emerso che l’unica regione cerebrale che si attivava in modo differente tra i soggetti era l’amigdala, la cui attività aumentava in modo significativo soltanto nei “generosi”.

“Il passo successivo a questa scoperta – spiega Masahiko Haruno ricercatore della Tamagawa University – sarà comprendere se la diversa attivazione dell’amigdala sia dovuta alla genetica o al contesto in cui è cresciuta una persona, in particolare alle relazioni sociali intessute durante l’infanzia. Forse potremmo scoprire il modo di promuovere la generosità nelle persone, al fine di realizzare una società più altruista”.

Il cioccolato abbassa il rischio ictus

Il cioccolato abbassa il rischio ictus...e soddisfa la gola Che il cioccolato sia una tentazione irresistibile si sa. Meno noto è che fa bene ...

Il ginseng contro la stanchezza

Una pianta di ginseng Stanchezza, stress, cambi di stagione. Possono essere tante le ragioni per cui il nostro benessere ...