iscrizionenewslettergif
Salute

Il cioccolato abbassa il rischio ictus

Di Redazione19 febbraio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il cioccolato abbassa il rischio ictus...e soddisfa la gola

Il cioccolato abbassa il rischio ictus...e soddisfa la gola

Che il cioccolato sia una tentazione irresistibile si sa. Meno noto è che fa bene alle arterie e che dopo un ictus allontana nuovi rischi. A rivelarlo due studi  presentati al 62esimo Congresso dell`American Academy of Neurology.

La prima rilevazione effettuata tra 44.489 persone ha verificato che tra coloro che avevano mangiato una porzione di cioccolato a settimana (50 grammi) le probabilità di infarto cerebrale erano diminuite del 22 per cento rispetto a chi non lo aveva mangiato.

La conferma arriva da un secondo studio che ha preso in esame il consumo di praline e tavolette tra 1.169 pazienti. Questa volta i ricercatori hanno esaminato gli effetti del cioccolato successivi ad un ictus: per quelli che avevano mangiato 50 grammi di cioccolato a settimana la probabilità di morire era dimezzata. “Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare se il cioccolato abbassa davvero il rischio di ictus”, ammette Sarah Sahib, co-autrice della revisione degli studio. In attesa di conferme, godiamoci questi 50 grammi di magica pozione di salute.

Dieta: 5 Kg in meno con le alghe brune

Efficace la dieta a base di alghe Perdere fino a 5 chilogrammi in modo naturale, senza diete drastiche o rischiose. Secondo uno ...

Generosi si nasce, ma non si diventa

Generosi (e cortesi) si nasce Generosi si nasce. E purtroppo non si diventa. La tendenza all'altruismo ha origine infatti dall’attivazione ...