iscrizionenewslettergif
Psicologia

Per essere felici: due cuori, due capanne

Di Redazione17 febbraio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Home Sweet Home

Home Sweet Home

Sarà la consolazione per chi non ha una relazione fissa, sarà che passato S. Valentino sono i single a tornare sotto i riflettori. Una recente indagine sosteine infatti che il segreto della felicità è vivere soli.

Lo rivela un’indagine di Casa.it commissionata ad alcuni istituti di psicologia per analizzare le tendenze e gli atteggiamenti delle coppie italiane. I risultati, sostiene la ricerca, non lascerebbero dubbi: divergenze di gusto, cattive abitudini dei partner, necessità di condividere  spazi ristretti possono mettere a dura prova la coppia, fino a mandarla in crisi.

Si comincia a litigare già a proposito della scelta dell’arredamento, del colore delle pareti, della scelta del divano, delle tende e degli elettrodomestici. Ma si discute anche su quadri, vasi, piante e oggetti. Per non parlare delle liti furibonde per schizzi d’acqua su specchi e pavimenti, vestiti e scarpe disseminati per la casa, richieste di aiuto per la ricerca di oggetti apparentemente introvabili.

La discordia spunta anche per la condivisione del bagno, ma anche per il controllo del telecomando della tv e del computer. Stando ai preoccupanti risultati dell’indagine, sembra che il segreto della felicità non sia più ‘due cuori, una capanna’. Ma senza dubbio, ‘due cuori, due capanne’. E ben separate.

La teoria di Lynn: i meridionali sono meno intelligenti

Richard Lynn Che ami le provocazioni è dir poco. Richard Lynn, docente emerito di psicologia all'università dell'Ulster ...

Altro che oche: le bionde fan le principesse

Le bionde sfruttano l'effetto principessa Altro che oche e svampite. Le bionde, quanto a determinazione e sicurezza, non temono rivali. ...