iscrizionenewslettergif
Bergamo

Molestie a tre allieve: istruttore di karate rinviato a giudizio

Di Redazione17 febbraio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il Tribunale di Bergamo

Il Tribunale di Bergamo

BERGAMO — Durante le lezioni di karate avrebbe toccato e molestato tre allieve minorenni. Davanti al giudice per l’udienza preliminare Bianca Maria Bianchi è stato rinviato a giudizio un istruttore di 50 anni che ora dovrà rispondere dell’accusa di violenza sessuale.

I fatti risalgono a un periodo compreso fra la fine del 2002 e il 2008. Le molestie sarebbero avvenute durante alcuni corsi che si sono tenuti nella zona dell’Isola. Nel 2008 le ragazze hanno sporto denuncia contro l’istruttore di karate. La Procura di Bergamo aveva aperto un’inchiesta ipotizzando il reato di violenza sessuale per giunta su minori (all’epoca dei fatti una delle ragazze aveva addirittura meno di 14 anni).

Le tre ragazze si sono costituite anche parte civile. L’istruttore è incensurato. Difeso dall’avvocato Marco Pievani, si è dichiarato innocente. L’avvocato conta di dimostrare durante il dibattimento l’infondatezza delle accuse contro il suo assistito.

Aeroporto: le nuove rotte di decollo diventano definitive

Un aereo in decollo da Orio (foto courtesy www,jetaviationphotos.it) BERGAMO -- La nuova rotta di decollo sperimentata in questi mesi dall'aeroporto di Orio è ...

Rapina e estorsione a una 18enne: palermitano condannato a 3 anni

Il tribunale di Bergamo BERGAMO -- Per derubare quella povera ragazza non aveva esitato ad estrarre un coltellino svizzero ...