iscrizionenewslettergif
Salute

Emicrania campanello d’allarme dell’infarto

Di Redazione16 febbraio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il mal di testa "spia" di un possibile infarto

Il mal di testa "spia" di un possibile infarto

L’emicrania potrebbe segnalare in anticipo l’arrivo di un infarto. E’ confermato: il campanello d’allarme di problemi cardiocircolatori si trova nella testa e si chiama emicrania.

Il mal di testa potrebbe infatti essere una “spia” di diverse malattie, a cominciare da quelle cardiovascolari, persino dell’arrivo di un infarto. Lo sostengono su Neurology i ricercatori del Merck Research Laboratories e dell’Albert Einstein College of Medicine di New York (Usa).

Lo studio ha stabilito che le persone che soffrono di emicrania hanno il doppio delle probabilità di un arresto cardiaco. Senza dimenticare il rischio metabolico: quando la testa fa male, anche il resto del corpo non gode di ottima salute. Spesso chi soffre di forti emicranie o frequenti mal di testa soffre anche di colesterolo alto e diabete.

Arance rosse contro i chili di troppo

Le arance rosse Arance rosse, rimedio naturale all'obesità. Parola dei ricercatori dell'Istituto Europeo di Oncologia (IEO) di Milano ...

Camomilla contro gli attacchi di panico

La camomilla contro gli attacchi di panico Un aiuto naturale contro gli attacchi di panico e d'ansia. Si tratta della camomilla. A ...