iscrizionenewslettergif
Sport

Ciclismo: la Tirreno-Adriatico dedicata a Ballerini

Di Redazione16 febbraio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La locandina della nuova edizione

La locandina della nuova edizione

E’ una delle più rinomate corse a tappe, per fascino e tradizione; un moderno “coast to coast” che riunisce ogni anno i migliori ciclisti del mondo; una vera e propria sfida rivolta al futuro del ciclismo, dove tecnica, innovazione e coraggio si uniscono in una delle corse più giovani e affascinanti organizzate da RCS Sport: la Tirreno – Adriatico (10-16 marzo) promette quest’anno nuove emozioni e non poche sorprese per coinvolgere un pubblico sempre più giovane e appassionato.

La campagna firmata McCann Erickson punta proprio sul fascino e sull’epicità della sfida ai due mari, usando una simbologia che rimanda all’iconografia biblica.
In un visual di forte impatto, due grandi onde si separano al passaggio dei corridori rappresentando proprio il Tirreno e l’Adriatico che, quasi in segno di rispetto, si fanno da parte di fronte all’eroica fatica degli uomini. Testimonial d’eccezione, posto in primo piano, è Cadel Evans, attuale campione del mondo di ciclismo su strada.

La campagna è on air, in affissione e su stampa, dal 7 febbraio su La Gazzetta dello Sport, SportWeek e altre testate del gruppo RCS. “La stagione delle corse 2010 sarà particolarmente densa di novità, in termini di comunicazione e non solo, con tante iniziative dentro e fuori le gare” commentano fonti di RCS Sport.

“Il ciclismo made in Italy può vantare alcune fra le corse più storiche, sfidanti e ricche di fascino al mondo. Ogni anno i nostri eventi sono seguiti da un pubblico sempre più ampio, di sportivi e appassionati delle sfide, dello spettacolo e dell’esperienza che ciascuna delle nostre corse offre a chi la segue. La Tirreno – Adriatico in particolare ha tutte le caratteristiche per essere una palestra di sperimentazione e di innovazione del ciclismo internazionale, in grado di regalare grandi emozioni non solo ai campioni che la corrono ma anche a tutto il pubblico che la segue dal vivo. Anche quest’anno la corsa dei due mari avrà al fianco partner importanti quali Skoda, il Ministero delle Politiche Agricole, Ambientali e Forestali, Radio 105 e Rai Sport che curerà la produzione video e la diretta su Rai Tre (diretta anche in streaming sul sito www.gazzetta.it) permettendo di raggiungere milioni di spettatori, oltre alle migliaia di appassionati che ogni anno affollano il percorso ”.

La 45° edizione della Tirreno – Adriatico, che quest’anno sarà dedicata al ricordo di Franco Ballerini, il commissario tecnico della nazionale italiana, partirà il 10 marzo da Livorno per concludersi il 16 a San Benedetto del Tronto.

Valdes il migliore, dietro tutti molto bene

Jaime Valdes CATANIA -- Tutti quanti abbondantemente sopra la sufficienza. Nella grande partita giocata dai nerazzurri svetta ...

Tennistavolo: l’Olimpia allunga in classifica

Simone Lombardo in azione GALLARATE -- Weekend positivo soprattutto per la serie B2, che grazie alla vittoria esterna sul ...