iscrizionenewslettergif
Sport

Albinoleffe, sconfitta di rigore: il Torino vince 1-0

Di Redazione13 febbraio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Layeni ferma il centravanti Arma (foto Mariani)

Layeni ferma il centravanti Arma (foto Mariani)

BERGAMO — Brutta la partita, brutto il risultato. Nulla da salvare nel pomeriggio spezzatino del campionato di serie B per l’Albinoleffe. I seriani perdono 1-0 in casa contro il Torino una gara decisa, nel bene e nel male, dalle decisioni dell’arbitro Baracani di Firenze.

Il fischietto toscano sbaglia clamorosamente per ben due volte nel primo tempo, regala emozioni insperate al pubblico visto che le squadre non divertono più di tanto e decide di fatto la vittoria granata e assegna due rigori quantomeno generosi.

Antonelli al 36′ inciampa su Piccinni e strappa un penalty incredibile, tutto avviene fuori area, sul dischetto si presente Inacio Pià che trasforma senza problemi: nemmeno due minuti dopo, Bombardini crolla in area appena sfiorato ma Cellini si fa bloccare da Morello e la gara è praticamente decisa.

Strano legare il risultato di una partita a soli due minuti, purtroppo Albinoleffe e Torino (privo di Bianchi squalificato) non offrono motivi per parlare diversamente e nemmeno dopo i cambi del tecnico di casa avvenuti nella ripresa si vede qualcosa di travolgente. Il solo Ruopolo nel finale si fa pericoloso dalle parti di Morello con un sinistro all’incrocio alzato in calcio d’angolo.

Il minimo vantaggio del Torino resiste quindi fino al fischio finale, per quanto si è visto sul terreno del Comunale di Bergamo un pari sarebbe stato più giusto ma nel calcio contano gli episodi: i granata lo hanno sfruttato, l’Albinoleffe invece no.

ALBINOLEFFE – TORINO 0-1

RETI: 37′ Rig. Pià (T)

ALBINOLEFFE: Layeni, Cioffi, Sala, Bergamelli (73′ Torri); Perico, Previtali, Bernardini (51′ Hetemaj), Bombardini, Piccinni; Cellini (51′ Cissé), Ruopolo. All. Mondonico

TORINO: Morello; D’Ambrosio, Zoboli, Loria, Garofalo; Antonelli (46′ Gasbarroni), Génévier, Pestrin, Scaglia(60′ Barusso); Pià (67′ Léon), Arma. All. Colantuono 6

Arbitro: Baracani

Fabio Gennari

Tredici anni dopo, Pisani nel cuore dei tifosi atalantini

Federico Pisani BERGAMO -- Ogni anno arriva il 12 febbraio. Succede sempre. Dal 1997 questa data è ...

FoppaPedretti autoritaria: bel 3-0 a Castellana Grotte

Lucia Bosetti in azione CASTELLANA GROTTE, Bari -- Perentorio, implacabile, deciso. Il successo per 3-0 ottenuto dalla FoppaPedretti Bergamo ...