iscrizionenewslettergif
Salute

Psicologia: sotto stress lui va in tilt, lei resiste

Di Redazione11 febbraio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Le diverse reazioni sotto stress

Le diverse reazioni sotto stress

Sotto stress uomini e donne sono profondamente diversi. Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Neuroscience, in situazioni che generano nervosismo e stanchezza, gli uomìni vanno in tilt prima delle donne che invece sanno mantenere più a lungo la calma.

I ricercatori del “Connors Center for Women`s Health and Gender Biology” del Brigham and Women’s Hospital di Boston, negli Usa hanno condotto la ricerca su soggetti di entrambi i sessi la cui attività cerebrale, in risposta a stimoli stressanti, è stata monitorata attraverso l’uso della risonanza magnetica. L’esperimento, condotti in due momenti diversi, ha rivelato che uomini e donne reagiscono in modo diverso in condizioni di stress e preoccupazioni.

Se, all’inizio del ciclo mestruale, le donne reagivano  in modo simile agli uomini, durante l’ovulazione la risposta appariva decisamente inferiore e il gentil sesso dimostrava grande calma e razionalità, resistendo alle difficoltà. “Lo studio – spiega Jill Goldstein, ricercatore dello staff americano – dimostra che le donne sono dotate di una capacità ormonale che regola la risposta cerebrale allo stress in modo differente da quella maschile. Comprendere queste differenze fisiologiche potrebbe aiutarci a scoprire trattamenti specifici per curare i disturbi cronici legati allo stress”.

Infiammazioni? Arriva il succo di mangostano

Il mangostano Nasce e matura al caldo dei tropici. E sembra davvero essere un rimedio efficace contro ...

Tristezza di stagione? Ecco la “terapia della luce”

Terapia della luce contro la tristezza di stagione Sono sempre più le persone che soffrono del cosiddetto "seasonal affective disorder (SAD)", cioè della ...