iscrizionenewslettergif
Sport

Bellini mostruoso. Per Tiribocchi un gol da urlo

Di Redazione7 febbraio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Jaime Valdes, grande partita la sua (foto Mariani)

Jaime Valdes, grande partita la sua (foto Mariani)

BERGAMO — Non sono sempre i marcatori a meritarsi la palma del migliore in campo. Se Tiribocchi decide con il suo destro vincente, Bellini e Valdes giganteggiano per tutta la partita surclassando il Bari dalla parte del temutissimo Alvarez.

Consigli 6,5: Passano tre minuti e Bonucci lo costringe al miracolo vero, al 36′ rischia il rigore su Meggiorini ma è bravo a mettere in angolo: nel complesso pochi pericoli ma quando è chiamato in causa risponde presente.

Garics 6: si propone spesso in avanti, alcune sortite si chiudono con cross interessanti per i compagni e nel complesso lavora bene.

Talamonti 6: al 30′ alza un destro di Barreto sopra la traversa a Consigli battuto, si comporta bene al centro della difesa sbagliando poco o nulla.

Manfredini 6: Meggiorini e Berreto sono avversari pericolosi, il biondo di Ferrara se la cava sempre molto bene e in anticipo è spesso insuperabile

Bellini 7,5: recupero prodigioso al 25′ su Meggiorini, nel primo tempo annulla completamente Alvarez e riesce pure a proporsi con buona continuità. Nella ripresa fa addirittura meglio, mette sul piede di Tiribocchi una grande occasione e fino alla fine lotta come un leone.

Ferreira Pinto 5: parte bene sulla destra, propositivo. Sfiora subito la rete ma con il passare dei minuti cala e sbaglia qualcosa di troppo sia in fase di appoggio che al cross. Esce al 66′ senza aver lasciato traccia nella ripresa. (dal 66′ Ceravolo 6: buon finale di gara, senza squilli ma molto ordinato)

Caserta 5: ha una chance dal primo minuto ma non la sfrutta subito con la giusta cattiveria, poca cosa in fase di interdizione e quando Valdes lo mette davanti a Gillet sciupa malamente. Non è un regista, non è un mastino e al centro si adatta purtroppo senza grandi risultati. (74′ Chevanton 6,5: assist con il contagiri per Tiribocchi che fa esplodere lo stadio, entra benissimo in partita ed è decisivo)

Padoin 6: non è al meglio e si vede, cerca di mettere tutta la quantità al servizio dei compagni. Nel finale deve correre anche per Doni che diventa regista, non molla mai.

Valdes 7,5: subito un pallone interessante per Pinto, si ripete per Amoruso e ancora per Caserta. Migliore in campo nel primo tempo, anche nella ripresa piace per continuità di azione e ricerca del pallone giusto: costringe Gillet al miracolo al minuto 88′.

Doni 6,5: premiato all’inizio della gara, il capitano parte molto bene e si vede che smania dalla voglia di vincere. Al tiro, in fase di ripiegamento e anche durante l’impostazione del gioco è sempre il faro della formazione nerazzurra: finisce regista, come sempre a testa alta.

Amoruso 6,5: la sua incornata al 4′ meritava miglior fortuna, ci riprova a metà tempo per due volte e piace per spirito e pericolosità. In avanti mancava un giocatore con le sue caratteristiche, gol e presenze in A sono una garanzia. (74′ Tiribocchi 7: subito una grande occasione parata da Gillet, sfugge ai centrali del Bari al minuto 83′ e insacca un pallone di importanza vitale)

All.: Mutti 7: gli infortuni e le squalifiche lo obbligano a mettere una formazione che sulla carta in mezzo al campo doveva subire il gioco dei galletti: primo tempo molto buono con qualche rischio ma anche alcune buone occasioni. Nel finale cambia rischiando molto, la rete di Tiribocchi lo premia al massimo: calma e gesso ragazzi, l’Atalanta è ancora viva.

Fabio Gennari

L’Atalanta c’è, contro il Bari decide Tiribocchi

La rete decisiva di Simone Tiribocchi (foto Mariani) BERGAMO -- Aprite le orecchie, sta suonando il "Tir". L'Atalanta batte per 1-0 il Bari ...

La Foppa vince in trasferta: Perugia battuta 3-2

Le ragazze della Foppa festeggiano la vittoria PERUGIA -- Un altro tie-break vincente. La FoppaPedretti Bergamo passa in vantaggio, si fa superare ...