iscrizionenewslettergif
Poesie

“Più felice sono quando più lontana” di Emily Bronte

Di Redazione5 febbraio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Più felice sono quando più lontana
porto la mia anima dalla sua dimora d’argilla,
in una notte di vento quando la luna brilla
e l’occhio vaga attraverso mondi di luce.

Quando mi annullo e niente mi è accanto
né terra, né mare, né cieli tersi
e sono tutta spirito, ampiamente errando
attraverso infinite immensità.

“Paesaggio” di Charles Baudelaire

springparisgarden-oglio, per comporre in castità le mie egloghe, dormire accanto al cielo, come gli astrologhi, e, vicino ...

“Quanto ancor più bella sembra la bellezza” di W. Shakespeare

red-rosesQuanto ancor più bella sembra la bellezza, per quel ricco ornamento che virtù le dona! Bella ci ...