iscrizionenewslettergif
Bassa

Lite finisce a bottigliate: denunciati due magrebini

Di Redazione3 febbraio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Una gazzella dei Carabinieri

Una gazzella dei Carabinieri

TREVIGLIO — Ennesima rissa fra extracomunitari a Treviglio. Ieri sera, intorno alle due, due immigrati di origine magrebina, dopo una serie infinita di schiamazzi nel cuore della notte, sono passati alle vie di fatto. La lite è degenerata e finita a colpi di cocci di bottiglia.

L’episodio è avvenuto in Piazzale Mazzini. I residenti svegliati dalle urla dei due hanno chiamato il 112. Sul posto è intervenuta una pattuglia delle forze dell’Ordine e i due sono stati fermati prima che lo scontro finisse in tragedia. Si tratta di un giovane di 25 anni e di un uomo di 38. Ancora al vaglio degli inquirenti i motivi che hanno portato alla rissa.

I due, entrambi feriti, sono stati accompagnati al pronto soccorso dell’Ospedale di Treviglio per le medicazioni, poi sono stati denunciati.

Maxifurto di passeggini alla Cam di Telgate

Maxifurto di passeggini TELGATE -- Un furto da 56mila euro...in passeggini. Lo hanno compiuto nella notte tra martedì ...

Rubano al Pellicano: arrestati due romeni

I Carabinieri in azione CANONICA D'ADDA -- Avevano letteralmente saccheggiato un supermercato Pellicano e il personale non se n'era ...