iscrizionenewslettergif
Politica

Uffici postali fatiscenti: la Lega chiede l’intervento dei ministri

Di Redazione29 gennaio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'Ufficio postale provvisorio in centro città

L'Ufficio postale provvisorio in centro città

BERGAMO — Diversi uffici postali di Bergamo e provincia sono in condizioni precarie e necessita di interventi urgenti. Per questo i deputati bergamaschi della Lega Nord Giacomo Stucchi, Ettore Pirovano, Nunziante Consiglio e Pierguido Vanalli hanno presentato un’interrogazione parlamentare ai ministri dello sviluppo economico Scajola e del Lavoro Matteoli.

“Da una recente lettera congiunta dei sindacati di categoria del settore postale – si legge nel documento – emerge la scarsa sicurezza negli ambienti di lavoro dell’azienda Poste Italiane. L’ufficio postale di Seriate, che ha visto crollare parte del sottotetto, dopo l’unica nevicata precedente il Natale 2009, è ancora in condizione precarie, dovute sia all’instabilità della struttura, che a problemi di riscaldamento dell’edificio per la cessata fornitura di gasolio che costringe a tutt’oggi i dipendenti a lavorare a temperatura gelide”.

“L’inefficienza aziendale in questo ambito – proseguono i leghisti – ha coinvolto nello stesso periodo altri uffici, tra cui quello di Zingonia, lasciato al freddo per oltre tre giorni, dopo i quali l’azienda ha provveduto alla riparazione del guasto alla caldaia del riscaldamento, ai montacarichi e ad arginare le infiltrazioni di acqua negli uffici. A dicembre 2009 anche l’ufficio postale di via Pascoli a Bergamo ha registrato problemi relativi alla rottura di alcune tubature dell’impianto di riscaldamento e l’impossibilità di utilizzare il montacarichi per il trasporto della corrispondenza da un piano all’altro”.

Per questo i parlamentari bergamaschi della Lega chiedono ai ministri d’intervenire “affinché l’azienda Poste Italiane garantisca il rispetto delle norme di sicurezza previste per gli ambienti di lavoro, al fine di evitare il verificarsi di eventuali incidenti a danno dei lavoratori, ma anche degli utenti del servizio, che si recano quotidianamente presso gli uffici postali presenti nella Provincia di Bergamo”.

Rifugi di montagna: Frosio (Lega) chiede 10 anni per l’adeguamento

Il rifugio Benigni BERGAMO -- Novità per la montagna dalla Regione Lombardia. La Commissione Attività Produttive del Pirellone ...

Marchesi (Pd): facilitare l’accesso al fondo per le famiglie

Palazzo Frizzoni, sede del Comune di Bergamo BERGAMO -- Il Pd, attraverso il consigliere comunale Carla Marchesi, prende posizione sul fondo per ...