iscrizionenewslettergif
Bassa

Stroncato da malore mentre corre con gli amici

Di Redazione27 gennaio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Inutile la corsa dei soccorritori

Inutile la corsa dei soccorritori

CARAVAGGIO — Stava correndo con gli amici lungo il viale del Santuario di Caravaggio, quando all’improvviso è stramazzato al suolo. E’ morto stroncato da un malore Angelo Reccagni, operaio di 46 anni di Misano Gera d’Adda.

Ieri pomeriggio, intorno alle 14.30 l’uomo ha cominciato ad accusare i primi sintomi che qualcosa non andava durante la corsa. Si sentiva poco bene, così ha chiesto ai compagni di rallentare. Troppo tardi. Pochi secondi dopo si è accasciato.

Inutile l’intervento degli amici come quello del 118. Quando il medico rianimatore è arrivato sul posto, l’uomo era già morto.

Secondo quanto raccontato dagli amici, Reccagni non aveva problemi di salute. L’uomo, che lavorava a Caravaggio, era sposato da un anno. Con la moglie e due bimbi viveva a Misano. La sua salma è stata composta nella camera mortuaria del cimitero di Caravaggio.

Donora: i lavoratori bloccano l’ingresso ai camion

Lavoratori in presidio (immagine di repertorio) CORTENUOVA -- I lavoratori della Donora di Cortenuova hanno effettuato un presidio durato tutta la ...

Sei chili di eroina in casa: arrestati due albanesi

L'intervento della Polizia CASIRATE D'ADDA -- Nascondevano 6 chili di eroina in casa. La squadra mobile della questura ...