iscrizionenewslettergif
Spettacoli

Milena Zullo reinventa il tango

Di Redazione27 gennaio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Milena Zullo durante l'esecuzione

Milena Zullo durante l'esecuzione

“Un pensiero triste che si balla”. Così lo definì Enrique Santos Discépolo. Ma il tango è un pensiero complesso, dal fascino incrollabile. Che poi sia ballato, cantato o recitato, poco importa. Ed ecco allora che la contaminazione operata da Milena Zullo per il Balletto di Roma e i cinquant’anni d’attività della compagnia è davvero una rivelazione.

Il suo “Contemporary tango” ci trasporta nell’abbraccio del tango dove trovano spazio bisogni, aspettative, desideri, dimenticanze. Ci troviamo in una sala da ballo dove una donna delle pulizie sistema le sedie per gli avventori che giungeranno. E così inizia il sogno. Dimenticatevi del tango classico: qui di tradizionale c’è solo la musica e una coppia di tangueros che entra ed esce dalla scena. E’ un tango elegante, stilizzato, voluttuoso, onirico grazie anche a dodici ballerini eccezionali.

Rottura Pitt-Jolie? Tutto falso

Smentite le voci di una separazioneBrad Pitt e Angelina Jolie non si lasciano. Ventiquattr'ore dopo l'annuncio di un'imminente separazione, arriva ...

Eros e Michelle: è di nuovo amore?

Eros e Michelle Eros e Michelle di nuovo insieme. Per ora solo in tv, certo. Sabato scorso Ramozzotti ...