iscrizionenewslettergif
Bergamo

Una pista ciclabile accanto al percorso del tram

Di Redazione27 gennaio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il bike sharing

Il bike sharing

BERGAMO — “Voglio sfatare il mito che questa amministrazione è contraria alle piste ciclabili. Le facciamo dove servono davvero e dove si possono realizzare percorsi abbastanza lunghi per essere fruibili”. Detto, fatto: oltre al finanziamento della pista fra Longuelo e la Trucca, l’assessore alla Mobilità Gianfranco Ceci ha annunciato questa sera in una conferenza stampa a Palazzo Frizzoni che il Comune di Bergamo intende realizzare una pista ciclabile lungo la linea tramviaria, dalla stazione fino al confine con Torre Boldone.

Un tratto di circa 2,5 chilometri che potrebbe essere esteso anche ad Alzano e Albino. Il progetto per ora è solo abbozzato. “Si tratta di un’opera da 700 mila euro – ha spiegato Ceci -. Abbiamo chiesto al ministero uno stanziamento di circa 400mila euro, mentre altri 300mila saranno a carico del Comune”.

Lungo la tramvia saranno posizionate anche postazioni per il bike sharing. “Il Comune crede nella mobilità sostenibile – ha spiegato il vicesindaco – e per questo contiamo di raddoppiare il numero di postazioni per le “biciclette condivise” doppio rispetto a quello attuale”. L’orientamento verrà esplicitato nelle linee programmatiche del mandato che verranno presentate a breve. La BiGi ha raggiunto finora i 1600 tesserati. “Il break even si raggiunge a quota 2000 – ha detto Ceci – per questo puntiamo ad avere in città fino a 30 postazioni di bike sharing”.

La “banda del rame” fa sparire i cavi della circonvallazione

Il rame è diventato un lucroso affare MONTEROSSO -- Se non stiamo attenti fra poco ci rubano anche i pantaloni. Pare che ...

Il Comune stanzia 2,5 milioni per Sant’Agostino e Palanorda

Il complesso di Sant'Agostino BERGAMO -- Doppio intervento di restauro per due luoghi importanti della città: il palazzetto dello ...