iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Politica

Calderoli: niente burqa nei luoghi pubblici

Di Redazione26 gennaio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il famigerato burqa

Il famigerato burqa

ROMA — “La proposta della commissione parlamentare francese sul divieto di utilizzare il burqa in luoghi pubblici rappresenta un’iniziativa positiva in quanto la libertà individuale, compresa quella religiosa, deve essere sempre bilanciata con le esigenze di tutela della sicurezza e dell’ordine pubblico”. Lo ha detto oggi il ministro bergamasco Roberto Calderoli.

“Ricordo che a casa nostra esiste già una normativa a riguardo – ha aggiunto il titolare della Semplificazione normativa – che deve essere però completata come suggerito dalla proposta della Lega Nord,presentata lo scorso ottobre dal capogruppo Roberto Cota alla Camera dei Deputati, proposta che impedisce la possibilità di aggiramento della suddetta norma”.

“Questa necessità di impedire l’utilizzo del burqa in luoghi pubblici – ha concluso Calderoli – è confermata anche dal fatto che altri Paesi europei, come la Danimarca e l’Olanda, hanno allo studio misure analoghe a quelle francesi”.

Tre incontri nelle circoscrizioni: l’Udc parte dal territorio

Al centro, da sinistra, Nicola Gritti, Giuseppe Mazzoleni e Massimo Fabretti BERGAMO -- "Faremo tre incontri, uno per ciascuna circoscrizione, per confrontarci con la gente, raccogliere ...

Belotti (Lega): prodotti tipici bergamaschi all’aeroporto

L'aeroporto di Orio al Serio BERGAMO -- Promuovere i prodotti tipici bergamaschi all'aeroporto di Orio al Serio. E' la proposta ...