iscrizionenewslettergif
Isola

Un via della droga lungo il fiume Brembo

Di Redazione25 gennaio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
immondizia di ogni genere lungo il fiume Brembo (foto courtesy http://udcvalbrembo.splinder.com/)

Immondizia di ogni genere lungo il fiume Brembo (foto courtesy http://udcvalbrembo.splinder.com/)

VALBREMBO — C’è una via della droga che corre lungo il fiume Brembo. E lo testimoniano i “residui” lasciati lungo le rive del fiume a Bonate Sotto, Ponte San Pietro e su su risalendo fino a Valbrembo.

Si tratta di rifiuti sulla cui natura preferiamo sorvolare, frutto di notti brave, a cui si sommano i bivacchi durante il giorno, in attesa dell’arrivo dei pusher di turno. La zona dell’Isolotto di Ponte San Pietro è nota da anni come luogo di ritrovo di nefandezze di ogni genere. Lo stesso, a quanto pare, accade lungo il parco del Brembo, più a sud e più a nord del capoluogo dell’Isola.

Nel frattempo, continuano i controlli delle forze dell’Ordine nell’Isola. I Carabinieri di Ponte San Pietro hanno arrestato sabato pomeriggio un ragazzo di Mapello che aveva con se 30 grammi di hashish suddivisi in piccole dosi. Sarà processato per direttissima. Ha 18 anni solo da qualche giorno.

Criminalità, spaccio, prostituzione. Le rive del fiume hanno perso quella gradevolezza che per mezzo secolo aveva fatto del Brembo il “mare” di chi non si poteva permettere un soggiorno in Riviera. Le rive ora sono diventate ricettacolo di sbandati e clandestini. Come testimoniano queste foto.

La Cisl denuncia: intimidazioni dalla Fiom-Cgil

Una manifestazione della Fiom-Cgil AMBIVERE -- Una serie di intimidazioni da parte dei sindacalisti della Fiom-Cgil. L'ultimo caso alla ...

Operaio disoccupato muore dopo essersi dato fuoco

Un'ambulanza FILAGO -- Aveva perso il lavoro nel novembre scorso e, preso dalla disperazione, si è ...