iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Il tuo bimbo ama correre? Sarà il primo della classe

Di Redazione25 gennaio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I bimbi che corrono vanno meglio a scuola

I bimbi che corrono vanno meglio a scuola

I bimbi che amano correre vanno meglio a scuola. Lo dimostra uno studio pubblicato sulla rivista dell’Accademia Americana delle Scienze (PNAS) condotto su «topi corridori» dall’equipe di Henriette van Praag del National Institute on Aging, parte degli statunitensi National Institutes of Health, presso Baltimora.

Molti studi hanno dimostrato che l’esercizio fisico produce profondi benefici per le funzioni cognitive. Soprattutto nei bambini e nei giovani si riscontra una forte associazione positiva tra attività fisica e capacità di apprendimento. La corsa in particolare, scrivono su PNAS gli autori di questo studio, ha dimostrato avere profondi effetti sul cervello: nei topi migliora apprendimento e memoria e a ciò sono risultati legati cambiamenti strutturali e fisiologici dell’ippocampo (centro della memoria).

La corsa aumenta infatti la produzione di fattori neurotrofici (il «cibo» del cervello), aumenta la vascolarizzazione cerebrale, la plasticità neurale. Gli esperti hanno dimostrato che i topolini che corrono volontariamente riescono a superare meglio dei test di abilità spaziale: a ciò è associata la neurogenesi, cioè la nascita di nuovi neuroni in zone strategiche del cervello per apprendimento e memoria.

La maternità rende più intelligenti

La maternità genera nuovi neuroni La maternità genera nuovi neuroni nel cervello. A rivelarlo i ricercatori della Tufts University's Cummings ...

Il menù della dolce attesa

Il secondo a pranzo, il primo a cena Carne a pranzo, pasta a cena. L’ultimo studio sulla corretta alimentazione in gravidanza è stato ...