iscrizionenewslettergif
Bergamo

Folle inseguimento nella notte in via Carducci: arrestato 32enne

Di Redazione22 gennaio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un posto di controllo dei Carabinieri

Un posto di controllo dei Carabinieri

BERGAMO– Quaranta minuti di folle inseguimento ad alta velocità fra la periferia di Bergamo e la città. Ma alla fine il conducente della Opel Frontera, che non si è fermata a un posto di controllo dei Carabinieri dando vita a una sfida da action movie, è stato bloccato e arrestato.

Si tratta di un giovane di 32 anni originario di Treviolo e incensurato, risultato con un tasso alcolemico poco superiore al consentito ma che ha rifiutato di sottoporsi al test antidroga.

Tutto è cominciato intorno alle 4.30 di questa mattina. I Carabinieri di Zingonia stavano effettuando un controllo. I militari hanno intimato l’alt a una Opel Frontera che, per contro, ha accelerato dandosi alla fuga.

I Carabinieri si sono messi all’inseguimento mentre altre pattuglie convergevano sul luogo. L’Opel Frontera è stata intercettata all’altezza di Lallio da una pattuglia del nucleo radiomobile di Bergamo che si è lanciata all’inseguimento a 140 chilometri orari in città.

L’auto del fuggiasco è stata bloccata in via Carducci all’altezza dell’Auchan, anche grazie all’intervento della pattuglia di Bergamo Bassa. L’uomo alla guida è stato bloccato. Era molto nervoso ed è nata una piccola scazzottata con un Carabiniere. Ora, il fuggitivo dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale. Nella macchina i carabinieri hanno trovato diversi arnesi – tra cui un cacciavite e un taglierino-, e un pitbull.

Maxioperazione antidroga: 3 tonnellate sequestrate, 16 arresti

La Guardia di Finanza in azione BERGAMO -- La Guardia di finanza di Bergamo, Nucleo di Polizia tributria, ha inferto un ...

Case: con la deregulation aumenteranno le truffe

Bergamo dall'alto BERGAMO -- "Le truffe sull'acquisto delle case aumenteranno del 50 per cento, come è accaduto ...