iscrizionenewslettergif
Isola

Pitbull aggredisce bimba: muratore di Suisio la salva

Di Redazione21 gennaio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un pitbull

Un pitbull

SUISIO — Quando ha visto quel pittbull azzannare la bambina non ci ha pensato in attimo. E’ sceso dell’impalcatura su cui stava lavorando e ha preso a martellate il cane che per fortuna si è staccato dalla piccola. Protagonista della vicenda un operaio edile di 45 anni, Guido Frizzi, che ieri pomeriggio ha salvato la vita a una bimba nigeriana di 4 anni.

L’episodio è accaduto in un’abitazione di Paderno Dugnano, in provincia di Milano. Erano circa le 14.30 quando la bambina stava tornando dall’asilo e si stava recando da un’amica della madre che la custodisce il pomeriggio, dal momento che i genitori lavorano. Giunta alla villetta però stavolta il cane da guardia le si è avventato contro. Il pitbull, che in passato non aveva mai mostrato segni di aggressività, ha azzannato la piccola alla testa e al collo.

Le urla hanno rchiamato l’attenzione del muratore bergamasco che stava lavorando in un cantiere accanto alla villetta. L’uomo, in men che non si dica, è sceso dall’impalcatura, ha scavalcato il cancello e con un martello ha colpito più volte la bestia, riuscendo a staccarla e a rinchiuderla. Poi è tornato al lavoro.

Sul posto è arrivata un’ambulanza del 118 che ha portato la piccola nigeriana al Niguarda. La bimba non è in pericolo di vita ma ha subito lo scuoiamento parziale del capo, varie ferite al viso e una lesione al naso. Nelle scorse ore è stata operata. La prognosi è riservata. Nel frattempo la Polizia locale sta effettuando gli accertamenti del caso sulla drammatica vicenda.

Misterioso furto di biglietti alla stazione di Ponte San Pietro

La stazione di Ponte San Pietro PONTE SAN PIETRO -- Si sono rubati persino i biglietti del treno. Insolito furto la ...

La Cisl denuncia: intimidazioni dalla Fiom-Cgil

Una manifestazione della Fiom-Cgil AMBIVERE -- Una serie di intimidazioni da parte dei sindacalisti della Fiom-Cgil. L'ultimo caso alla ...