iscrizionenewslettergif
Poesie

“Desiderio” di Federico Garcìa Lorca

Di Redazione21 gennaio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Solo il tuo cuore appassionato
e niente più.
Il mio paradiso un campo
senza usignolo
né lire,
con un lento corso d’acqua
e una piccola sorgente.
Senza il fruscio del vento
tra i rami,
né la stella che desidera
esser foglia.
Una immensa luce
che fosse
lucciola
di un’altra,
in un campo
di sguardi evanescenti.
Una limpida quiete
e i nostri baci là
– sonori vezzi
dell’eco –
si schiuderebbero assai lontano.
Il tuo cuore appassionato
e niente più.

“Presenza” di Wolfang Goethe

woman-sun Tutto è annuncio di te! Appare il sole radioso, e tu dietro a lui,spero. Esci fuori in giardino e ...

“Il gatto inverno” di Gianni Rodari

normal_Winter-Sunset-AlaskaAi vetri della scuola stamattina l'inverno strofina la sua schiena nuvolosa come un vecchio gatto grigio: con la nebbia ...