iscrizionenewslettergif
Bergamo

Falsi finanzieri raggirano anziano e gli rubano 120mila euro

Di Redazione19 gennaio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'anziano ha mostrato i soldi ai truffatori

L'anziano ha mostrato i soldi ai truffatori

SANTA CATERINA — Spacciandosi per finanzieri hanno carpito la buona fede di un anziano di 77 anni e gli hanno sottratto, sotto il naso, tutti i risparmi della sua vita: 120 mila euro uno sopra l’altro, custoditi in casa.

E’ accaduto venerdì scorso in Dall’Ovo, trasversale di via Suardi, a pochi passi dalla Questura di Bergamo.  Due persone hanno suonato al campanello dicendo di essere dei finanzieri impegnati in un controllo di banconote false. L’uomo incautamente gli ha aperto, senza sospettare nulla.

Poi ha mostrato loro le banconote: quasi 120mila euro in contanti. I malviventi, che probabilmente avevano raccolto in anticipo informazioni sulla vittima, quando li hanno visti, hanno capito di aver fatto il colpo della loro vita. Lo ha capito anche l’anziano quando si è sentito dire: “Sono tutte false, dobbiamo prelevarle”. Ma ormai era troppo tardi. I marrani hanno afferrato i soldi e guadagnato la porta.

Rovinato e sotto choc, l’anziano è riuscito dopo un po’ a chiamare i Carabinieri. Secondo le indagini, i truffatori potrebbero essere gli stessi che hanno messo a segno un colpo simile ai danni di un anziano di 96 anni qualche giorno fa, a Costa Mezzate.

Incendio doloso alla concessionaria Essegi

I pompieri in azione MARTINELLA -- Un incendio di natura dolosa ha distrutto diversi veicoli che si trovavano nel ...

Violenza privata e peculato: arrestati tre poliziotti

La Questura di Bergamo BERGAMO -- Una brutta vicenda ha coinvolto tre agenti di polizia della Questura di Bergamo ...