iscrizionenewslettergif
Bassa Lettere

Fara Gera d’Adda, la denuncia: in biblioteca regna il caos

Di Redazione15 gennaio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un'immagine del disordine

Un'immagine del disordine

Gentile Direttore,
la biblioteca comunale, il servizio maggiormente utilizzato e apprezzato dai cittadini (tra quelli gestiti direttamente dal comune e non affidato all’iniziativa dei volontari), sembra non riscuotere particolare interesse da parte del sindaco o della giunta, vista la situazione in cui si è ridotta a lavorare.

Soltanto il prestito librario, da 15 anni a questa parte, è più che triplicato; nel 2009 i libri movimentati sono aumentati di oltre il 25 per cento rispetto all’anno precedente, superando il numero di 15.000. Ma l’amministrazione comunale sembra non essersene accorta.

Alla biblioteca sono destinate solo due persone, di cui solamente una a tempo pieno e con preparazione professionale specifica. Il carico di lavoro relativo al servizio di accoglienza e prestito libri non permette alcuna pausa e pertanto tutti gli altri impegni non possono essere svolti (risistemazione libri negli scaffali, catalogazione, archiviazione, lavori organizzativi e burocratici).

La situazione attuale della biblioteca rivela un caos in cui operatori e utenti devono muoversi. E questo nonostante il massimo impegno e dedizione personale della responsabile.

Finora chi doveva decidere ha tergiversato e, forse, sperato che il problema si risolvesse da solo; ma questa è sempre una scelta sbagliata e senza speranza di risultato positivo, come i fatti ben dimostrano. L’amministrazione comunale deve pertanto intervenire urgentemente, e con decisioni concrete, prima che la situazione vada completamente fuori controllo.

Gianni Filotto
consigliere comunale Pdl

La Lega: lettera aperta ai cittadini di Albino

Il direttivo della Lega Nord di Albino ALBINO -- Animi caldi ad Albino dove non si placano le polemiche per la concessione ...

Spesa gratis in un minuto: gara in un supermarket

Un momento di una gara precedente TREVIGLIO -- Un minuto di tempo per "razziare" qualunque cosa troviate nel supermercato. Sembra l'ultima ...