iscrizionenewslettergif
Università

Assistentato all’estero per futuri insegnanti

Di Redazione13 gennaio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Assistentato all'estero per gli insegnanti

Assistentato all'estero per gli insegnanti

Assistentato Comenius 2010: è tempo di presentare le domande. L’assistentato Comenius permette ai futuri insegnanti di qualsiasi disciplina di trascorrere un periodo che va dalle 13 alle 45 settimane presso una scuola – dagli istituti dell’infanzia alle scuole secondarie superiori, sono escluse le Università – di uno dei Paesi che aderiscono al Programma LLP affiancando il personale locale nell’attività di insegnamento.

L’obiettivo dell’assistentato è duplice: l’assistente ha modo di migliorare le proprie competenze didattiche e conoscere altre lingue e culture sul campo, mentre – per contro – gli allievi e i docenti dell’istituto ospitante entrano in contatto diretto con un ambasciatore di cultura di un paese diverso dal proprio, sviluppando così consapevolezza culturale e apertura al confronto e al dialogo.

Possono candidarsi a diventare assistenti Comenius i futuri insegnanti oppure persone in possesso di una qualifica che consenta l’accesso alla professione di insegnante, o che stiano studiando per conseguirla. Le candidature vanno presentate entro il 29 gennaio 2010.

Ulteriori  informazioni sono reperibili al sito Internet: http://www.programmallp.it/index.php?id_cnt=123

Borse di studio in Paesi extraeuropei

Dodici borse di studio per Paesi extraeuropei Dodici borse di studio in Paesi extraeuropei per l'anno accademico 2009-2010. E' l'iniziativa proposta nell’ambito del ...

Convegno di diritto commerciale in Caniana

La sede universitaria di Caniana Prosegue all'Università di Bergamo il ciclo di convegni di "Le regole e i modi dell'impresa". ...