iscrizionenewslettergif
Economia

Trecentomila euro per le imprese d’ambiente e sicurezza

Di Redazione11 gennaio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Finanziamenti dalla Camera di Commercio

Finanziamenti dalla Camera di Commercio

La Camera di Commercio di Bergamo mette a disposizione un fondo di 300mila euro per sostenere interventi nel campo ambientale e della sicurezza.

Possono partecipare al bando le imprese industriali di produzione con unità produttive in provincia di Bergamo, in regola con il pagamento del diritto annuale, per interventi effettuati in tali sedi. Sono prioritarie le piccole e medie imprese e quelle che non hanno beneficiato del contributo nell’edizione 2009 del concorso.

Sono ammesse al contributo le spese fatturate a partire dall’11 dicembre 2009 per:
• consulenza per l’analisi ambientale iniziale, la progettazione, definizione, applicazione, verifica e certificazione dei Sistemi di gestione ambientale (SGA);
• consulenza per la progettazione definizione, applicazione, verifica e certificazione dei Sistemi di gestione della sicurezza del lavoro (SGSL);
• spese per la certificazione del marchio Ecolabel e della catena di custodia degli standard FSC e PEFC;
• attività di auditing di parte terza effettuato dall’organismo di certificazione o dal verificatore ambientale (nel caso di EMAS);
• dismissione delle opere in amianto: spese di demolizione e smaltimento;
• eliminazione delle barriere architettoniche: consulenza, progettazione, acquisto di attrezzature ed esecuzioni di opere edili;
• studi, progettazioni e interventi mirati alla riduzione dell’impatto acustico delle aziende sull’ambiente esterno all’insediamento produttivo;
• studi, progettazioni e interventi per la prevenzione dei rischi di esplosione dovuti alla presenza di gas, vapori, nebbie e polveri;
• studi, progettazioni e interventi per la riduzione dei rischi derivanti da movimenti ripetuti degli arti superiori e da movimentazione manuale dei carichi nelle attività produttive;
• studi, progettazioni e interventi per la sostituzione delle sostanze e miscele chimiche più pericolose utilizzate nel ciclo produttivo;
• studi, progettazioni ed interventi per il miglioramento della qualità delle emissioni in atmosfera.

Il contributo sarà pari al 40 per cento del costo con un limite di 5.000 euro per impresa.

La domanda di partecipazione, scaricabile dal sito http://www.bg.camcom.it/release/bandi/index.jsp, può essere inviata solo per via telematica all’indirizzo promozione@bg.legalmail.camcom.it a partire dal 15 gennaio 2010 fino ad esaurimento del fondo.

Irpef: rimborsi per 6000 bergamaschi

Rimborsi in vista per i bergamaschi Sono in arrivo rimborsi fiscali per oltre 347 milioni di euro a favore dei contribuenti ...

Solo per pagare le tasse lavoriamo fino al 23 giugno

Gli italiani lavorano 4 ore al giorno per pagare le tasse Ci libereremo del fisco solo dal 23 giugno. Non è un auspicio ma quanto rilevato ...