iscrizionenewslettergif
Politica

Tentorio: agli attacchi dell’opposizione replichiamo con i fatti

Di Redazione11 gennaio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il sindaco di Bergamo Franco Tentorio

Il sindaco di Bergamo Franco Tentorio

BERGAMO — “Non abbiamo mai avuto fiducia nell’obiettività di Bruni, Carnevali e compagni, ma il sostenere da parte loro che in questi mesi non è stato fatto nulla è proprio l’esatto contrario della verità”. E’ una replica a muso duro quella del sindaco Tentorio e della giunta comunale di Bergamo. Palazzo Frizzoni affida la sua risposta alle accuse del centrosinistra – finite sui giornali dopo una conferenza stampa congiunta fra Lista Bruni, Verdi, Partito Democratico e Italia dei Valori – a un comunicato stampa ufficiale.

“Sottoponiamo quindi all’unico giudice che conta, i cittadini bergamaschi, una breve sintesi di quanto è stato fatto in questo primo decimo del mandato, e ci limitiamo solo ai fatti importanti” si legge nel documento. Poi l’elenco degli interventi: “Conclusione della trattativa sulle Caserme con l’attribuzione a Bergamo della Montelungo; ottenimento di 2 milioni di euro dalla Regione Lombardia per completare il finanziamento per la ristrutturazione di Astino; calo dei reati, dopo l’accresciuto impegno nel settore della sicurezza, con i vigili e i militari in prima fila; approvazione definitiva del PGT, con una riduzione delle volumetrie, l’abbassamento dei nuovi edifici, più verde, l’apertura a possibili nuove opere come la sala esposizione della Carrara e il Parco dello Sport”.

E poi ancora: “Più stretti rapporti con la Provincia, le categorie e le associazioni di via, che hanno portato tra l’altro ad interventi molto apprezzati per Natale e Capodanno, come le feste, gli spettacoli e le bellissime luminarie; integrale conferma di tutti gli impegni in campo sociale e della persona; miglioramento del bilancio, che ha portato al rispetto del patto di stabilità (che vuol dire nel 2010 più contributi dallo Stato, nessun blocco delle spese correnti a partire da quelle sociali, nessun blocco di mutui e assunzioni)”.

“Ovviamente – precisa sempre il comunicato di Palafrizzoni – come sempre accade al passaggio di consegne tra due amministrazioni, alcune iniziative erano cominciate in passato, ma noi abbiamo la soddisfazione di averle realmente concluse. Inoltre sono moltissime le nuove iniziative da noi cominciate, che verranno portate a termine nel prossimo futuro. Questo è il frutto di un lavoro intensissimo da parte di sindaco e giunta, che sono impegnati a tempo pieno e sono sostenuti in Consiglio comunale da una maggioranza compatta”.

Quanto alle linee guida di mandato, altro argomento su cui ha calcato la mano l’opposizione, “dopo la recente approvazione della Finanziaria, abbiamo gli elementi per la stesura definitiva del programma quinquennale; d’altro canto ricordiamo che la Giunta Bruni l’ha approvato il 16 febbraio” ha precisato Tentorio.

“La programmazione per l’anno 2010 è già avanti: tra le tante cose, non sono previste maggiori imposte, vengono riconfermati e migliorati tutti gli impegni in campo sociale, culturale e sportivo, partirà l’azione nel campo del turismo d’intesa con Provincia, ci concentreremo sulla stesura del progetto per una prima grande opera.Il tutto in perfetto adempimento al programma elettorale della coalizione PdL-Lega Nord-Lista civica Tentorio (vittoriosa con la maggioranza assoluta al primo turno alle elezioni del 6 giugno scorso) che rappresenta il nostro impegno d’onore verso i bergamaschi” ha concluso il sindaco.

Le Lega al centrosinistra: accuse ridicole e fumose

Al centro il capogruppo della Lega in consiglio comunale Daniele Belotti BERGAMO -- "Spiace continuare a ripeterlo, ma risulta davvero difficile prendere lezioni da chi ha ...

Palafrizzoni: controreplica del centrosinistra

Roberto Bruni BERGAMO -- Dopo la replica del sindaco Tentorio alle accuse avanzate nei giorni scorsi, il ...