iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Obiettivo: conservare più cordoni ombelicali

Di Redazione11 gennaio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Si punta a conservare 25mila cordoni ombelicali

Si punta a conservare 25mila cordoni ombelicali

Più cordoni ombelicali da conservare negli ospedali del Sistema sanitario nazionale. L’obiettivo è ambizio­so: la autorità mediche contano di raggiungere 25mila nuove unità entro il 2011, mentre ad oggi ci sono circa 20mila cordoni conservati.

Conservare un maggior numero di cordoni ombelicali è la finalità del  «Progetto per la raccolta e la conservazione di unità del sangue da cordone ombelicale» all’esame della Conferenza Stato-Regioni firmato dal Centro nazionale sangue e dal Centro nazionale tra pianti.

Dopo il no del ministero del Welfare alla donazione autologa, si punta ad incrementare il numero delle unità effettivamente disponibili all’uso trapiantologico. E’ previsto dunque l’aumento dell’attività dì raccolta presso un numero progressivamente crescente di punti nascita del territorio nazionale.

L’obiettivo è quello di garantire la raccolta del sangue cordonale almeno in tutti i punti nascita con oltre 500 parti. Il progetto punta anche a consentire la possibilità, in qualunque giorno dell’anno, di poter effettuare la donazione.

Fumo passivo: rischio enfisema per i piccoli

Rischio enfisema per i piccoli esposti al fumo passivo I bambini regolarmente esposti al fumo passivo hanno maggiore probabilità di sviluppare l'enfisema precoce in età adulta. A ...

La scelta del nome influenza la vita

La scelta del nome condiziona la vita La scelta del nome da dare ai propri figli è un momento decisivo nella vita ...