iscrizionenewslettergif
Università

Nuovo master sulla mediazione culturale

Di Redazione11 gennaio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La sede di Piazza Vecchia dell'Università

La sede di Piazza Vecchia dell'Università

“Tra identità e alterità: percorsi, contenuti e metodi per la mediazione culturale”: questo il titolo del nuovo master di I livello in modalità blended (formazione in aula e E-learning) organizzato dall’Università degli Studi di Bergamo. Le iscrizioni saranno aperte fino al 15 gennaio.

Sempre più stranieri si stabiliscono in Italia per lavoro o per ricercare un lavoro, quando non per sfuggire a condizioni non rispettose dei diritti umani nei loro paesi di provenienza. La società italiana è chiamata a trasformare la condizione della multiculturalità nella sfida dell’interculturalità. A questo proposito, per adulti e minori, diventa strategica la presenza, nelle diverse realtà istituzionali, di persone professionalmente preparate a mediare in maniera costruttiva l’incontro linguistico, culturale ed educativo tra i migranti, i cittadini italiani e i professionisti che prestano servizio nelle diverse istituzioni (docenti, dirigenti, operatori sociali, giudici, educatori, medici, infermieri, responsabili delle strutture organizzative aziendali).

Per questo il Master sarà organizzato intorno a tre aree. La prima è di tipo pedagogico e normativo. Intende, da un lato, offrire approfondimenti teorici, pratici e tecnici al fine di finalizzare gli interventi di accoglienza e di trattamento verso relazioni interpersonali e interistituzionali in senso proprio educative e non soltanto di natura socio-assistenziale. Dall’altro lato, intende collocare l’insieme di queste proposte nel quadro della normativa italiana e comunitaria in materia.

La seconda area è di tipo antropologico comparativo. Intende favorire, una comparazione critica tra i codici culturali, educativi, linguistici e socio-normativi maggiormente attivi nella storia e nell’attualità del nostro paese con quelli presenti in culture e tradizioni mondiali che esprimono una forte presenza migratoria in Italia (mondo slavo, mondo africano e islamico, mondo latino-americano e mondo orientale e in particolare cinese). Il metodo della comparazione è offerto come chiave di interpretazione per favorire e consentire traduzioni educative, linguistiche e culturali che non tradiscano i significati originari presenti nelle culture di provenienza, ma li adoperino come strategia per un attivo e produttivo dialogo interculturale.

La terza area è di tipo linguistico e sociolinguistico. Intende fornire conoscenze di base sulle lingue del mondo e sui codici comunicativi relativi a diverse situazioni culturali, particolarmente rilevanti per favorire un adeguato sviluppo della competenza comunicativa in chi si trovi ad agire in contesti multiculturali.

A queste tre aree obbligatorie si aggiunge una quarta area linguistica opzionale non obbligatoria, finalizzata allo studio delle lingue intese come momento centrale dell’espressione personale e della comunicazione interpersonale. L’iscrizione sarà indipendente dal master e prevederà un ulteriore costo aggiuntivo. Ai partecipanti verrà offerta la possibilità di arricchire la propria formazione con corsi di lingua, e precisamente:per gli iscritti stranieri un corso di lingua Italiana (livello da determinare con un test);o per gli iscritti italiani un corso di base a scelta tra le lingue: russa, araba, cinese, spagnola, portoghese.

I corsi di lingua permetteranno di ottenere una certificazione linguistica riconosciuta a livello internazionale, commisurata al livello di partenza dei partecipanti. I corsi opzionali non obbligatori di italiano per stranieri, di russo, di arabo, di cinese, di spagnolo e di portoghese si attiveranno con un numero minimo di 15 studenti.

Per Informazioni:
Ufficio Corsi Post Lauream. Orari: lunedì martedì e mercoledì dalle 09.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 16.30, giovedì e venerdì dalle 09.00 alle 13.00. Telefono: 035-2052-467/468/604/605, e-mail: master@unibg.it.

Direttori del Master: Giuseppe Bertagna, Piera Molinelli. Commissione del Master: Giuseppe Bertagna, Giuliano Bernini, Gregoria Cannarozzo, Maurizio Gotti, Ivo Lizzola, Piera Molinelli, Remo Morzenti Pellegrini, Giuliana Sandrone, Fabio Togni, Giuseppe Vecchio, Carla Xodo.

Posti per assistenti lingua italiana all’estero

Disponibili posti per assistenti lingua italiana all'estero Il Ministero della Pubblica Istruzione – Dipartimento per l’Istruzione – Direzione Generale per gli Affari ...

Borse di studio in Paesi extraeuropei

Dodici borse di studio per Paesi extraeuropei Dodici borse di studio in Paesi extraeuropei per l'anno accademico 2009-2010. E' l'iniziativa proposta nell’ambito del ...