iscrizionenewslettergif
Sport

Atalanta: il nuovo tecnico sarà Bortolo Mutti

Di Redazione9 gennaio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Bortolo Mutti in maglia nerazzurra

Bortolo Mutti in maglia nerazzurra

BERGAMO — Ormai manca solo l’annuncio ufficiale. Salvo clamorosi colpi di scena nelle prossime ore il nuovo allenatore dell’Atalanta sarà Bortolo Mutti. La scelta della famiglia Ruggeri dunque è caduta sul tecnico bergamasco, il testa a testa con Cagni si è concluso a favore di Mutti da Trescore Balnerario che undici anni dopo avrà la possibilità di riscattare la fallita promozione in serie A proprio sulla panchina nerazzurra.

Nonostante le smentite del diretto interessato, nella mattinata di sabato lo stesso allenatore aveva negato qualsiasi contatto ufficiale affermando di essere in attesa degli eventi, sembra che la decisione risalga addirittura a giovedì.

Mutti era stato invitato da Bergamo Tv per la trasmissione “Tutto Atalanta”, il suo forfait a poche ore dalle dimissioni di Conte ha costretto la redazione ad invitare Umberto Bortolotti e oggi è facile capire i motivi.

Alessandro Ruggeri avrebbe dunque scelto un tecnico esperto che conosce molto bene l’ambiente atalantino, le ore di riflessione annunciate sono servite per approfondire l’argomento sia con la squadra (Doni e Bellini conoscono già Mutti) che con la famiglia proprio per valutare tutte le opzioni.

A Palermo sarà Bonacina il traghettattore, dopo la partita verrà annunciata la decisione e martedì alla ripresa Bortolo Mutti sarà a Zingonia per il primo allenamento.

L’Atalanta la conosce prima da giocatore (99 presenze tra il 1981 e il 1984) e poi da allenatore, la promozione fallita gli costò la riconferma e questa nuova occasione a undici anni da quella esperienza gli permetterà di rifarsi.

Indipendentemente dal risultato di Palermo, la formazione orobica non vive un gran momento e sarà quindi importante capire in fretta i problemi per poi porre rimedio. Dal punto di vista tattico, il 4-4-2 che propone Mutti è uno schema in linea con quanto già utilizzato da Delneri nella passata stagione e basta ricordare la parentesi di Modena per vedere come le caratteristiche degli uomini a disposizione avessero di fatto obbligato un 4-4-1-1.

Fabio Gennari

Atalanta, Mutti e Cagni in attesa di notizie ufficiali

Il bergamasco Bortolo Mutti BERGAMO -- Aspettano. Bortolo Mutti e Luigi Cagni, i due pretendenti alla panchina nerazzurra vivono ...

Doppio Ruopolo e l’Albinoleffe vola: 2-0 alla Reggina

Il primo gol di Ruopolo (foto Mariani) BERGAMO -- L'Albinoleffe c'è. Il terzo 2-0 consecutivo regala agli uomini di Mondonico altri tre ...