iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Fumo passivo: rischio enfisema per i piccoli

Di Redazione8 gennaio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Rischio enfisema per i piccoli esposti al fumo passivo

Rischio enfisema per i piccoli esposti al fumo passivo

I bambini regolarmente esposti al fumo passivo hanno maggiore probabilità di sviluppare l’enfisema precoce in età adulta. A rivelarlo i ricercatori della Columbia University’s Mailman School of Public Health, i quali suggeriscono che i polmoni non possono recuperare completamente dagli effetti delle prime esposizioni nella vita al fumo di sigaretta (ETS).

Questa ricerca è la prima ad esaminare l’associazione di ETS durante l’infanzia con l’enfisema precoce individuato tramite la TAC nei non fumatori. Circa la metà dei partecipanti allo studio erano di diverse etnie ed hanno avuto almeno un fumatore regolare in casa durante la loro infanzia. I partecipanti con maggiore esposizione al fumo passivo durante l’infanzia registravano più pixel di enfisema polmonare; una media del 20 per cento di pixel per l’enfisema è stata individuata in coloro che hanno vissuto con due o più fumatori in casa, rispetto al 18 per cento per coloro che hanno vissuto con un regolare fumatore, e al 17 per cento per chi ha detto che non viveva con un fumatore.

Gli effetti nocivi del fumo sui polmoni si potrebbero dunque protrarre anche per decenni. Precedenti studi hanno riscontrato che il fumo colpisce il bambino durante l’esposizione al fumo passivo già prima di nascere, e le conseguenze per la salute possono pregiudicare la salute da adulti, avendo conseguenze per la salute delle vie respiratorie, compresa la funzione polmonare e sintomi respiratori.

Nuove regole per il peso in gravidanza

Nuove regole per il peso in gravidanzaNuove regole sull'aumento di peso in gravidanza. Un gruppo di esperti tedeschi mette in discussione ...

Obiettivo: conservare più cordoni ombelicali

Si punta a conservare 25mila cordoni ombelicali Più cordoni ombelicali da conservare negli ospedali del Sistema sanitario nazionale. L'obiettivo è ambizio­so: la ...