iscrizionenewslettergif
Sport

Bonacina prepara la gara di Palermo

Di Redazione8 gennaio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Bonacina al lavoro sul campo di Zingonia

Bonacina al lavoro sul campo di Zingonia

ZINGONIA — Silenzio. La prima giornata del dopo-Conte, è passata senza squilli. Di cellulare almeno. Gigi Cagni e Lino Mutti non sono stati contattati, almeno così dicono. Questa è l’unica notizia con qualche fondamento che si può dare: il presidente Alessandro Ruggeri, avvistato a bordo campo durante la seconda seduta diretta da Bonacina, era impegnato al telefono riparato da un ombrello.

Difficile sapere il destinatario delle chiamate, facile capire come il massimo dirigente atalantino abbia passato ore zeppe di contatti in previsione della prossima decisione.

Sul campo intanto la squadra lavora, alla gara di Palermo manca pochissimo e a questo punto sarà certamente il tecnico della Primavera Bonacina a guidare l’Atalanta. Per il bergamasco si avvicina l’esordio in serie A, durante la rifinitura in programma sabato sarà importante capire quale undici verrà proposto al “Renzo Barbera”.

Bianco e Padoin sono squalificati, con Manfredini ai box il “Cina” dovrà ricostruire la difesa e se Talamonti appare certo di una maglia si profila il ballottaggio Capelli-Pellegrino: Federico Peluso, in palese difficoltà mercoledì contro il Napoli sembra destinato alla panchina.

Coppola in porta, Garics e Bellini sulle fasce completano il pacchetto arretrato, l’assenza del jolly Padoin riducono di molto le possibilità di scelta: De Ascentis e Guarente in mezzo, Valdes e Ceravolo sulle fasce con Ferreira Pinto possibile alternativa.

Cristiano Doni e Chevanton si contendono una maglia alle spalle di Simone Tiribocchi, adesso servono grinta e lo spirito battagliero quindi Robert Acquafresca non è l’uomo giusto. La conferenza stampa di Bonacina è fissata per le 12.15, sarà la prima e forse l’ultima in serie A almeno per questa stagione: il suo compito in Sicilia è proibitivo ma da giocatore non ha mai mollato, figuriamoci se inizia ora.

Fabio Gennari

Atalanta, Cagni attende una chiamata: ho voglia di rientrare

Luigi Cagni (foto www.gigicagni.it) BERGAMO -- E' uno dei candidati alla panchina nerazzurra. L'esperienza non gli manca di certo, ...

Atalanta, Mutti e Cagni in attesa di notizie ufficiali

Il bergamasco Bortolo Mutti BERGAMO -- Aspettano. Bortolo Mutti e Luigi Cagni, i due pretendenti alla panchina nerazzurra vivono ...